Crema pasticcera alla nocciola

DSCN3768 copia

 

La crema pasticcera alla nocciola è una squisita crema che potrete utilizzare per farcire torte, crostate, rotoli, muffin e quant’altro vi suggerisce la vostra fantasia!

E’ una crema molto buona e gustosissima, che conquisterà il palato di grandi e piccini! Solitamente, la crema pasticcera a nocciola si può realizzare aggiungendo alla crema pasticcera classica uno-due cucchiaini di pasta concentrata di nocciola. Si tratta di un prodotto venduto in negozi specializzati ed è una pasta ottenuta dopo aver frullato le nocciole tostate a lungo, fino a renderle appunto in pasta. Si tratta di un’operazione che richiede robot potenti, ad esempio potreste utilizzare il bimby o altro, avendo l’accortezza di non surriscaldare il macchinario. Si dovrà frullare a lungo finchè le nocciole rilasceranno il loro olio e saranno ridotte a crema, senza grumi.

Il risultato dovrà essere simile a questo:

DSCN1574

 

Dovrà risultare una crema liscia, priva di grumi, liscia e totalmente cremosa. Non tutti hanno, però, la possibilità di preparare la pasta di nocciole in casa o hanno difficoltà ad acquistarla per l’assenza di negozi specializzati.

Dunque vi propongo una valida alternativa… Utilizzare la crema spalmabile alle nocciole della Nutkao che si trova in tutti i supermercati! Vediamo come fare.

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • 100 g di zucchero
  • 4 tuorli di uova
  • 30 g di farina
  • 30 g di fecola di patate (o amido di mais)
  • 1 vasetto di Nutkao a nocciola

Procedimento

Riscaldare il latte in una pentola dal fondo spesso. In una boule aggiungere i tuorli con lo zucchero e mescolarle con una frusta a mano finché siano diventate leggermente gonfie. Aggiungere la farina e la fecola setacciati e mescolare energicamente con la frusta per evitare la formazione di grumi.

Aggiungere poi il latte bollente a filo, mescolando con una frustina per amalgamare il tutto. Rimettere il latte nella pentola e far addensare la crema pasticcera sul fuoco, a fiamma moderata, per evitare che possa attaccarsi sul fondo della pentola o possa bruciarsi. Per questo, è consigliabile l’utilizzo di pentole antiaderenti e dal doppio fondo.

Girare continuamente nello stesso verso finché la crema si sarà addensata. Cuocere per qualche minuto la crema per fare in modo che l’amido svolga la funzione addensante.

Spegnere il fornello, aggiungere la crema a nocciola a piacere (il barattolo è da 350 g, io ne ho messo circa 280 g) e mescolare vigorosamente per incorporarla alla crema pasticcera. Assaggiare per verificare se è il caso di aggiungere altra crema Nutkao… Trasferire la crema così ottenuta in una terrina di vetro. Far raffreddare qualche minuto e coprirla con un foglio di pellicola aderente alla superficie per evitare la formazione della crosticina. Riporre poi in frigo fino al suo utilizzo. Per agevolarne il raffreddamento, metterla in un bagnomaria di acqua e ghiaccio.

E ora potrete utilizzare la vostra crema  pasticcera alla nocciola per qualsiasi dolce, e mangiarla anche con il cucchiaino vista la sua estrema bontà!

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

2 Risposte a “Crema pasticcera alla nocciola”

    1. Ciao Laura!Si + buonissima!!!
      E certo, entrambi sono creme spalmabili 😉
      Per la quantità fai a tuo gusto, io metterei tutto il bicchiere della nutella su mezzo litro 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.