Monkey bread alla pizzaiola

Monkey bread alla pizzaiola, una ricetta di Natalia Cattellani, preparato con un impasto lievitato sofficissimo e tanti ingredienti diversi per il ripieno, (che possono essere cambiati secondo il proprio gusto) ricoperto con una profumata salsa al pomodoro si presenta con tante palline che possono essere staccate singolarmente e gustate in tutta la loro bontà. Scopriamo insieme come realizzarlo!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 200 gacqua
  • 100 glatte
  • 1Cubetti di lievito di birra fresco
  • 3 cucchiainisale
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Ingredienti passata di pomodoro

  • 400 gPolpa fine di pomodoro
  • 2 cucchiainisale
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoorigano secco

Ingredienti ripieno

  • 100 gprovola
  • 3 cucchiaiolive taggiasche
  • 6 filettiacciuga sott’olio
  • 6pomodori secchi sott’olio
  • 5 fettesalame

Preparazione

  1. Impastate tutti gli ingredienti nel modo classico, come fate per la pizza, mettete a lievitare per 2 ore.

    Prendete l’impasto è formate delle palline da 30 g ciascuno, farcite con salame e chiudete, proseguite fino ad esaurimento di tutto l’impasto, utilizzando le diverse farciture (olive, provola, salame, pomodori ecc.).

    In una ciotola Insaporite la salsa di pomodoro con l’olio, il sale e l’origano. 

    Oliate uno stampo a ciambella, tuffate le palline nella salsa una alla volta, sistematele all’interno dello stampo da ciambella da 25 cm, sovrapponendole in modo da riempire tutto lo stampo in modo uniforme.

    Fate riposare per 1 ora, infornate a 180 gradi in forno preriscaldato per 45 minuti.

    Sfornate fate intiepidire e servite.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Biscotti al latte Successivo Gnocchi di ricotta

Lascia un commento