Crea sito

Polpette al forno

Polpette al forno delizioso secondo piatto perfetto per grandi e bambini, ottime da servire anche in un buffet o per accompagnare un aperitivo. Le potete cucinare in teglia già con il contorno, nella foto vedete che io ho aggiunto delle patate, ma potete aggiungere qualsiasi contorno che avete a disposizione o che più gradite. Ti consiglio di guardare tante altre mie ricette di polpette troverai tante idee per i tuoi pranzi o cene.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

polpette al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gCarne macinata
  • 1Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Pane grattugiato
  • 1 cucchiaioPrezzemolo tritato
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1 spicchioAglio
  • Mezzo bicchiereVino bianco

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare le Polpette al forno, Versate la carne macinata in una ciotola, aggiungete l’uovo e rompetelo con la forchetta incorporatelo alla carne, aggiungete anche il sale e un pizzico di pepe, un cucchiaio di prezzemolo tritato e due cucchiai d’olio extravergine d’oliva. Mescolare bene tutti gli ingredienti e con una forchetta schiacciate bene la carne per renderla liscia e cremosa.

  2. Aggiungete del pane grattugiato finché otterrete la consistenza adeguata formate le polpette non troppo grandi , circa come un’albicocca e conservatele in un piatto. 

  3. Versate in una pirofila adatta alla cottura nel forno 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, il rametto di rosmarino e lo spicchio d’aglio tagliato a metà, unite le polpette, un pizzico di sale, il vino bianco e un filo d’olio extravergine d’oliva

  4. Riscaldate il forno statico a 180° quando sarà caldo inforna la pirofila e fate cuocete le polpette al forno per 20 minuti, girandole a metà cottura. Servitele calde o a temperatura ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.