Crema allo zabaione per farcire dolcetti

La crema allo zabaione è perfetta per farcire dolci come cannoli, crostatine, frittelle, millefoglie ecc…. potete anche servirla in bicchierini o coppette come dolce al cucchiaio. Altre mie ricette per realizzare altri tipi di crema pasticcera le potrete trovare QUI, tutte adatte a farcire torte o da mangiare col cucchiaino.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Crema allo zabaione
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 Tuorli
  • 80 g Zucchero
  • 30 g Amido di mais (maizena)
  • 400 ml Latte
  • 100 ml Marsala

Preparazione

  1. Procediamo alla preparazione della crema allo zabaione, versare i tuorli in un pentolino aggiungere lo zucchero e lavorali in modo da renderli gonfi e spumosi, aggiungere la maizena e mescolare il composto in modo da eliminare tutti i grumi, aggiungete metà latte e amalgamate bene in modo da ottenere un composto omogeneo, aggiungere il restante latte e mettere sul fuoco. Continuate a mescolare in modo che non attacchi sul fondo, aggiungete il marsala e nel giro di pochi minuti vedrete che la crema allo zabaione si addenserà, mescolate fino al completo addensamento. Togliete dal fuoco la vostra crema allo zabaione e lasciatela raffreddare.

  2. Continuate a mescolare in modo che non attacchi sul fondo, aggiungete il marsala e nel giro di pochi minuti vedrete che la crema allo zabaione si addenserà, mescolate fino al completo addensamento.

  3. Togliete dal fuoco la vostra crema allo zabaione e lasciatela raffreddare.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Segui il mio canale Youtube e iscriviti

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Radicchio di Treviso in padella Successivo Tante idee per il pranzo di Pasqua

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.