Crea sito

Hamburger ripieni

Gli hamburger ripieni sono buoni da soli, serviti semplicemente con patatine ed insalata o nel classico panino con pomodoro e salse varie a piacere. La farcitura ideale di questi hamburger è il formaggio così da ottenere un cuore morbido e filante ma come sempre quando sente la parola “formaggio” il marito boccia l’idea così nei miei hamburger ripieni ho messo speck, cipolle e zucchine ma voi non rinunciate al formaggio… il cheddar è perfetto!

hamburger ripieni
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 hamburger
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 630 gMacinato (Misto di manzo e maiale)
  • 1Uovo
  • 1 cucchiaioSalsa Worcestershire
  • 1 cucchiaioSenape
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP (Grattugiato)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1Cipolla rossa
  • 2 fetteSpeck
  • 1Zucchina

Preparazione

  1. hamburger ripieni

    Lavare la zucchina, spuntarla e tagliarla a rondelle. Pelare la cipolla e affettarla sottilmente. Per la cottura utilizzo il contenitore a vapore del microonde nel quale inserisco l’acqua e poi cestello con le verdure e cuocio a 650 w per 12 minuti. Se non avete il microonde potete semplicemente cuocere le zucchine e le cipolle in padella con un filo d’olio e aggiungendo un pochino di acqua calda fino a che non saranno morbide.

    In una ciotola lavorare il macinato con il parmigiano, l’uovo sbattuto, la salsa worcestershire, la senape, il sale e il pepe impastando bene tutto per ottenere un composto omogeneo.

    Per preparare gli hamburger ho utilizzato l’apposita pressa e ho seguito le istruzioni sulla confezione: inserire all’interno della pressa 120 grammi di macinato e schiacciare con lo stantuffo in modo da formare la cavità e spingere la carne sulle pareti. Inserire all’interno della cavità ottenuta gli ingredienti scelti e ricoprire con altri 100 grammi di macinato. Schiacciare di nuovo con lo stantuffo in modo da chiudere l’hamburger. Sollevare la base della pressa per estrarre l’hamburger.

    Naturalmente se non avete la pressa potete realizzare gli hamburger a mano: dividere il composto di carne macinata in sei palline e appiattirle. Posizionare il ripieno al centro della metà degli hamburger e richiuderli con il resto della carne premendo bene in modo da chiudere il ripieno all’interno. Riporli in frigorifero per un’ora in modo che si compattino perfettamente

    Scaldare una griglia e cuocere gli hamburger alcuni minuti per lato: per il grado di cottura dovete valutare voi come li preferite, dagli otto ai dodici minuti in totale a seconda che vi piacciano più o meno cotti.

Note

Per un approfondimento sulla scelta della carne e sulla preparazione degli hamburger potete leggere QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.