Costolette di agnello in friggitrice ad aria

Le costolette di agnello in friggitrice ad aria sono un secondo piatto saporito, ottime accompagnate da un contorno di verdure, da un’ insalata mista o come si usa fare da me in Abruzzo con cremini (bocconcini di crema impanata e fritta) e olive all’ascolana. Le costolette che ho trovato io questa volta, come vedete erano abbastanza spesse e carnose ma proprio per questo erano ancora più gustose. Per me nella preparazione di alimenti che solitamente vengono fritti l’utilizzo del classico metodo è stato sostituito, per necessità particolari, con quello della friggitrice ad aria (che come vi dico sempre “non frigge” è un fornetto ventilato) ma nulla vi impedisce di friggere le vostre costolette di agnello.

Costolette di agnello in friggitrice ad aria Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gcostolette di agnello
  • 1uovo
  • q.b.pangrattato
  • q.b.sale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. In una ciotola battere l’uovo con la forchetta (a piacere potete insaporirlo con parmigiano grattugiato e rosmarino tritato. Passare le costolette di agnello prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

    Disporre all’interno del cestello della friggitrice ad aria rivestito con l’apposita carta forno forata o di una teglia che possa essere contenuta all’interno della friggitrice ad aria (se avete una friggitrice a fornetto) le costolette, regolare di sale e distribuire i due cucchiai d’olio.

    Cuocere a 200 °C per venti minuti circa girandole a metà cottura.

    Servire le costolette di agnello ben calde.

Note

Per saperne di più sulla friggitrice ad aria QUI trovate la mia recensione.

Per le altre ricette preparate con la friggitrice ad aria trovate la categoria dedicata.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.