Crea sito

Come fare i cestini di pasta frolla

Come fare i cestini di pasta frolla… le avete guardate in pasticceria quelle bei cestini con il bordo “merlettato” farcite con la crema e la frutta fresca? “Ma come fanno a farli così”? mi chiese una sera un’amica… “così con questo bordo… vedi il bordo non è liscio, ha le gobbette…” Quante ne ho fatte di cestini al corso di pasticceria quella mattina! E si… io lo so come si fa il “bordo con le gobbette”… è facile… dai che lo sapete anche voi… sono sicura! E’ il tagliapasta che crea le gobbette! Poi si rivestono gli stampi e via in forno a cuocere i gusci! Ma a casa ci vuole qualche trucchetto in più che faciliti il lavoro. Perché vedete io ho provato a rifarli a casa i cestini del pasticcere ma nel mio forno quei bei cestini perdevano irrimediabilmente la forma. E allora? Innanzitutto è importante la ricetta, poi ci vuole un tagliapasta dentellato, tanti stampini (scegliete voi se in carta forno o antiaderenti in metallo che potete riutilizzare) e le sfere in ceramica (ma vanno bene anche i fagioli secchi). Ora siamo pronti a vedere come fare i cestini di pasta frolla!

come fare i cestini di pasta frolla
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 tartellette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Uovo (Grande)
  • 125 gBurro
  • 250 gFarina
  • 2 gSale
  • 1/2Limone (Buccia grattugiata)
  • 125 gZucchero a velo

Preparazione

  1. Nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia lavorare il burro tagliato a cubetti con la farina, il sale e la buccia del limone in modo da ottenere un composto sabbioso. Poi aggiungere lo zucchero (ho utilizzato quello a velo perché si scioglie meglio) e infine l’uovo di taglia grande. Se avete delle uova più piccole, rompetele e dopo averle sbattute leggermente con una forchetta pesatele e utilizzate per impastare cinquanta grammi di uovo (il mio pesava 53 grammi e l’ho aggiunto tutto). Lavorare ancora l’impasto con la planetaria in modo che si compatti poi trasferirlo sul piano di lavoro e velocemente formare un panetto. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per un’ora.

  2. come fare i cestini di pasta frolla

    Trascorso il tempo di riposo stendere la pasta frolla con il mattarello cercando di darle uno spessore omogeneo (dovrà essere circa 4 millimetri). Utilizzando un tagliapasta dentellato che sia di misura leggermente più grande degli stampini ritagliare i dischetti. Imburrare e infarinare gli stampini (se avete quelli in carta forno non è necessario) e rivestirli con i dischetti di pasta frolla. Bucherellare il fondo con una forchetta, sistemarvi al di sopra un quadratino di carta forno e adagiarvi le sfere in ceramica (o i fagioli secchi) oppure semplicemente se utilizzate gli stampini in carta forno posizionare al di sopra della frolla un secondo stampino (col fondo infarinato se avete quelli in metallo). In questo modo i cestini manterranno la loro forma durante la cottura.

    Cuocere i cestini di pasta frolla in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti. Quando saranno dorati tirarli fuori dal forno, lasciarle riposare un paio di minuti e poi toglierli dagli stampini. Lasciarli raffreddare e poi farcirli a piacere.

Note

Un approfondimento sulla realizzazione della pasta frolla lo trovate QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.