Crea sito

Come congelare i funghi porcini

Su come congelare i funghi porcini vi sono dibattiti infuocati. Ognuno ha il suo metodo più o meno valido.

Io stessa negli anni ho cambiato il mio metodo di congelamento dei funghi porcini, quello che mi era stato insegnato non mi convinceva moltissimo e quando ho iniziato a documentarmi sul congelamento degli alimenti ho iniziato a fare diversi tentativi.

In questa guida ti dirò tutto quello che ho imparato e quali sono i metodi più giusti per congelare i funghi porcini.

Non esitare a congelare i tuoi funghi una volta scongelati i porcini mantengono almeno l’80 % delle loro proprietà organolettiche, come il gusto e il sapore.

 

SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

 

Come congelare i funghi porcini

Come congelare i funghi porcini

 

Preparazione dei funghi porcini

Prima di congelare i funghi porcini è necessario pulirli per bene.

Togliete il terriccio con un coltello, e con l’aiuto di un canovaccio umido pulite tutta la superficie esterna del fungo.  Se il fungo è  troppo maturo avrà una spugna verdastra sotto la testa che dovrete eliminare, se invece il fungo è ancora ben sodo la spugna sarà di un colore tenue, simile al beige, in quel caso potrete lasciarla.

Fondamentale non lavare il fungo con l’acqua in quanto diventerebbe molle e perderebbe le sue proprietà organolettiche, se il fungo è davvero molto sporco e non riuscite ad eliminare il terriccio con il canovaccio aiutatevi con un pennello da cucina

Tagliate a cubetti il fungo ed eliminate se necessario le zone marce.

Come congelare i funghi porcini

Sbianchire i funghi porcini prima di passare alla congelazione.

Il metodo migliore per congelare i funghi porcini è quello di sbollentarli per pochi istanti, questo metodo viene chiamato sbianchimento e serve per neutralizzare gli enzimi presenti nei funghi e che possono danneggiarli durante il congelamento. Basta gettare i funghi puliti e tagliati a tocchetti nell’acqua in ebollizione per tre minuti, per poi scolarli e una volta raffreddati passare alla congelazione.

Porzionate i funghi nei sacchetti adatti alla congelazione, senza dimenticare di annotare la data di conservazione, e riponeteli nel freezer.

 

come usare i funghi porcini dopo lo scongelamento

Quando deciderete di usare i vostri funghi porcini congelati, per avere un risultato migliore, non dovrete farli scongelare ma usarli direttamente congelati.  Ecco vari esempi di uso dei funghi porcini ancora congelati:

  • Direttamente in padella ancora congelati con olio, prezzemolo e aglio per farli trifolare. A questa base potrete aggiungere panna o besciamella per fare scaloppine o una spaghettata.
  • Direttamente in pentola congelati per essere rosolati e fare un risotto;
  • Direttamente congelati dentro un ragù, un sugo o qualsiasi salsa;
  • Passati un secondo sotto l’acqua corrente per eliminare il ghiaccio, se volete aggiungerli alla farcitura di una pizza.

 

Come congelare i funghi porcini

tempi di congelamento dei funghi porcini

I tempi di congelamento dei funghi porcini sono abbastanza lunghi, si può osare per circa 8-10 mesi.

NOTA BENE. Questi metodi si riferiscono solo ai funghi porcini per tutti gli atri tipi di funghi, POTENZIALMENTE VELENOSI si effettuano altri tipi di metodi comunque non sicuri.

T’invito a visitare la mia pagina Facebook dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

Mi trovi anche sugli altri social Pinterest – Instagram – Twitter

Torna alla HOME per le altre ricette.

LEGGI ANCHE LE MIE RICETTE

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI E CARNE MACINATA

COTOLETTE DI FUNGHI PORCINI

ROLLE’ DI POLLO CON FUNGHI E CASTAGNE