Crema di caffè come quella del Bar (Espressino freddo)

crema di caffè

La crema di caffè, conosciuta anche come espressino freddo, è una deliziosa crema fredda al caffè che soprattutto in estate è molto in voga nei bar. La bella stagione sta arrivando e solitamente quando si va al bar con amici un caffè è d’obbligo, ma con questo caldo cosa c’è di meglio di una deliziosa crema di caffè? A me piace davvero tantissimo, è fresca, dissetante e perfetta da consumare in qualsiasi occasione. Ho provato a riprodurla in casa e devo dire che sono molto soddisfatta, il gusto e la consistenza sono proprio uguali! Ora i miei amici non andranno più al bar, verranno da me spessissimo per gustare questa deliziosa crema di caffè 😀

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per 6 creme di caffè:
400 g di panna da montare
4 tazzine di caffè espresso
50 g di zucchero semolato
un cucchiaio di liquore al caffè (o altro liquore secco dal sapore neutro) (opzionale)

Preparazione:
• Preparare la crema di caffè è semplicissimo, come prima cosa preparate normalmente il caffè con la moka o con la macchinetta e fatelo raffreddare completamente.

• In una ciotola versate la panna, lo zucchero, il caffè freddo e, con le fruste elettriche, cominciate a lavorare il composto fino a farlo diventare montato ma non troppo. Se volete, aggiungete un cucchiaio di liquore e azionate le fruste per qualche altro secondo, giusto il tempo di farlo assorbire per bene. Il liquore serve esclusivamente per non far congelare la crema di caffè qualora vogliate conservarla in freezer (ovviamente se la tenete a temperatura non inferiore a -2 -3 gradi), se la consumate subito o la tenete in frigo potete tranquillamente non aggiungere liquore.

• La crema di caffè è pronta! Velocissima, no? 🙂
Potete conservarla in frigo per due giorni oppure congelarla e tirarla fuori dal freezer qualche minuto prima servirla.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3
 
Precedente Ravioli patate e zucchine Successivo Verdure gratinate al forno

80 thoughts on “Crema di caffè come quella del Bar (Espressino freddo)

  1. Ilaria il said:

    Il sapore e’ buonissimo ma non mi e’ rimasto cremoso ma si e’ gelato lo stesso nonostante il cucchiaio di bayles. e avevo le dosi dimezzate perche’ ho usato solo un brick da 200ml di panna … cosa e’ andato storto?? 🙁

  2. giusy il said:

    Adoro la crema di caffe’ e non vedevo l’ora di vedere come si fa.Prima di provare volevo chiederti quale altro liquore si puo’ usare in alternativa al bayles che non ho. Ti ringrazio gia’ per la risposta che sicuramente mi darai.

    Adoro la crema di caffe’ e sono contenta di vedere finalmente come si fa. Volevo solo chiederti quale altro liquore posso usare in alternativa al bayles che non ho. Ti ringrazio anticipatamente per la risposta che sicuramente mi darai.

    • Ciao Ary, innanzitutto diciamo che quando si parla di cibo niente fa “schifo”…Il liquore serve per non far congelare la crema di caffè quindi se devi servirla subito o entro un paio di giorni puoi anche non metterlo, il sapore non cambia 🙂

    • Ciao Patty, gli ingredienti montano tranquillamente tutti insieme ma devono essere ben freddi. Il problema credo sia dovuto alla temperatura, più caldo fa più è difficile montare la panna, anche il contenitore ė importante che sia freddo 🙂

  3. martina il said:

    Ciao ! ho preparato proprio oggi la crema di caffè utilizzando le dosi di un’altra ricetta tratta da un altro sito…la crema è venuta abbastanza buona anche se non cremosa come immaginavo…ho letto però che la crema non può venire cremosa dato che la panna non si riesce a montare bene insieme al caffè…forse ho sbagliato qualcosa nella preparazione..? con qst ricetta viene proprio bella cremosa?
    grazie mille !!!!

    • Ciao Martina 🙂 non so quale sia la ricetta che hai seguito, io con questa ho sempre grandi soddisfazioni e ricevo tantissimi complimenti, rimane bella cremosa, è facile e velocissima da fare. L’importante, soprattutto con questo caldo, è lavorare con ingredienti freddi, consiglio di mettere la ciotola e le fruste cui andrai a montare la panna con il caffè e lo zucchero in frigo a raffreddare prima di utilizzarli, vedrai che verrà benissimo! 🙂

  4. Lorena il said:

    Ciao, mi chiedevo se al posto del caffè liquido si possa usare quello solubile tipo il nescafe ‘ e come liquore un liquore al caffè che ho. Grazie

  5. teresa il said:

    ciao,voglio provare a fare questa crema al caffè, perchè a mio marito piace tantissimo 🙂 ma volevo chiederti,dato che nel frigo si può conservare solo per due giorni,nel freezer quanto può rimanere??? grazie mille x la risposta 🙂

  6. questa ricetta che tipo di panna prevede? quella vegetale o quella derivata dal latte vaccino? si possono usare sia una che l’altra? tu di solito quale usi?(no marca)

  7. Eleonora il said:

    Ciao, sono in fase di preparazione, io (che forse sono troppo ambiziosa XD ) vorrei metterla in un bicchierino come “dessert” con la sac a poche, è possibile o è troppo “liquida”?

  8. orietta il said:

    Le volevo chiedere per fare l’espressino freddo potrei aggiungere oltre alla panna al caffè e al liquore il gelato al fior di latte? Grazie

  9. fiorella il said:

    Elena nn so dove abiti e come la fanno dalle vostre parti ma ti assicuro che la prendo spesso al bar e non é così montata come panna ma é densa e cremosa..secondo me la tua ricetta é ottima ma si deve provare a farla con robot da cucina con frusta invece del frullatore così che nn monta a neve la panna ma resta densa e corposa…quando ho provato a montare la panna con il robot da cucina nn ci sn riuscita perche mi si addensava e diventava cremosa ma nn montava come fa un frullatore..ti farò sapere appena finisco qll fatta : )

    • Come ho detto prima al bar utilizzano una macchinetta che lavora continuamente la crema di caffè ed é normale che sia diversa. Ho provato in diversi bar la ricetta che ho scritto, molto la fanno così. Fammi sapere 🙂

  10. fiorella il said:

    Elena l ho appena fatta col la planetaria lasciandola cremosa e non montata…deliziosaaaaa..grazie ancora per la ricetta…

  11. ioana il said:

    Ciao Elena,,,
    non sono molto brava con i dolce, per ciò seguo alla lettera dosi e procedimento,,,,
    per questa crema caffè, che ho provato tempo fa con un altra ricetta ho fallito,,,
    ciò che vorrei sapere è ( 4 tazzine di caffè espresso )????? cosa vuol dire???, tazzine piene, dosi da bar???,in questo non so regolarmi.
    spero in una tua risposta e ti ringrazio..

  12. Fràfrà il said:

    Ciao Elena, quando ho visto la ricetta della crema caffè mi son detta cavolo questa è da provare subito 😉 poi io adoro i dolci freddi d’inverno! Volevo chiederti, la panna che usi è quella già zuccherrata pronta da montare? O quale? Grazie mille x le splendide ricette, sei stata una vera scoperta! 🙂

  13. marisa il said:

    carissima Elena, ho scoperto per caso questa ricetta ,ieri sera avevo ospiti e nel pomeriggio l’ho preparata buonissimaaaaa!!! è stato un successo molto buona ,io non ho messo liquore grazie un abbraccio Marisa ala Tn

  14. daniela il said:

    Ciao volevo sapere se al posto del caffè uso succo di limone posso ottenere lo stesso risultato?
    l’ho provata Al caffè è ottima…

  15. Donatella il said:

    Mi piace tantissimo la crema di caffè e questa ricetta si è rivelata una vera delusione. Il risultato è panna montata al caffè, la consistenza in bocca è completamente sbagliata.
    Non ho usato liquore e ho tenuto la crema in frigo…

    • Ciao Donatella, mi spiace che la pensi così, la crema è ottima ed ha lo stesso sapore di quella del bar. Probabilmente non hai montato bene la panna con lo zucchero ed il caffè se la consistenza in bocca non è piacevole, poi è chiaro che non può mai venire identica perché quella del bar è fatta con una macchinetta che ovviamente nessuno a in casa e viene lavorata per ore, questa è un’alternativa facile veloce ed economica per realizzarla in casa 🙂

  16. Donatella il said:

    Il sapore è simile, ma sa tanto di panna montata. Anche la consistenza è quella della panna montata, mentre la crema del bar è più simile al gelato. E se si provasse con la gelatiera?

    • Quello dipende dal tipo di panna che utilizzi e da quanto la monti, se non la lavori tanto la consistenza è uguale. Non ho mai provato con la gelatiera ma credo che si dovrebbe proprio cambiare ricetta in quel caso 🙂

  17. Michela il said:

    Da giorni aspettavo di fare questa ricetta ma sono rimasta molto delusa, il composto non si è montano per niente ed è rimasto piuttosto liquido..

Lascia un commento

*