Crea sito

TROFIE AL PESTO DI RUCOLA E SALSICCIA

Trofie al pesto di rucola e salsiccia

A prima vista sembrerebbe un piatto tipico ligure per via delle trofie e del pesto. Analizzando però gli ingredienti scopriamo che il pesto in questione è un gustosissimo pesto di rucola e la salsiccia e tipica di tutte le regioni Italiane. Tutto ciò non toglie che il piatto in questione racchiude un gusto estremamente buono e la preparazione di questo piatto è semplice e abbastanza veloce. Ho scoperto questo piatto in quanto ero alla ricerca di una unione di sapori tra pesto e qualcosa di saporito ma allo stesso tempo non invadente, che non dovesse stravolgere il sapore del pesto ma bensì amalgamarsi e creare un sapore delizioso al palato. andiamo a preparare le trofie al pesto di rucola e salsiccia.

TROFIE AL PESTO DI RUCOLA E SALSICCIA

Troverai la ricetta anche sulla mia pagina FACEBOOK se lasci un mi piace alla pagina sarai sempre aggiornato sui nuovi inserimenti.APRI QUI

Troverai la ricetta anche sulla mia pagina GOOGLE+ se lasci un mi piace alla pagina sarai sempre aggiornato sui nuovi inserimenti.APRI QUI

 

TROFIE AL PESTO DI RUCOLA E SALSICCIA
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Rucola 50 g
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
  • Parmigiano reggiano 30 g
  • Pecorino romano 20 g
  • Pepe q.b.
  • mandorle (pulite) 15 g
  • Pinoli 30 g
  • Sale q.b.
  • Trofie 200 g
  • salsicce (ho usato quelle di ariccia) 2

Preparazione

  1. Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per cuocere le trofie e quando bolle saliamo e caliamo la pasta. In un tegame capiente mettiamo la salsiccia a cui avremmo tolto la pelle in precedenza e la avremo sgranata con i rebbi di una forchetta, senza aggiungere olio la faremo cuocere nell’olio che andrà progressivamente a perdere e una volta cotta possiamo togliere la salsiccia e la teniamo da parte.

    Nel frattempo mettiamo nel mixer la rucola, l’olio evo,il parmigiano, il pecorino, le mandorle, i pinoli e il sale. Trituriamo il tutto grossolanamente e se occorre aggiungiamo altro olio, (il pesto ottenuto va bene per 4/5 porzioni). Nel tegame dove abbiamo cotto la salsiccia stemperiamo il pesto che ci occorre con acqua di cottura, trasferiamo le trofie nel pesto e amalgamiamo per bene.

    Impiattiamo, aggiungiamo la salsiccia a modo di formaggio, una spolverata ulteriore di pecorino e…….buon appetito.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.