TRIPPA IN PENTOLA A PRESSIONE

TRIPPA IN PENTOLA A PRESSIONE
La trippa in pentola a pressione è un altro bellissimo e saporito piatto che possiamo preparare velocemente con questo articolo senza per questo perderci in gusto. Come già detto altre volte la pentola a pressione durante la cottura dei cibi ne conserva tutte le proprietà senza disperderle, tutto rimane all’interno della pentola e nel momento dell’apertura e poi a seguire dell’impiattamento, ci troveremo a constatare quanto siano buoni i cibi che avremo cucinato. La trippa in pentola a pressione è uno di questi casi, essendo questo prodotto gia di per se non molto saporito, con l’aggiunta di erbe, pomodori e brodo vegetale, cucinato in pentola a pressione ci regalerà un gusto superiore e delizioso.

Nel caso ti interessi ti lascio il link dove poter trovare la mia pentola a pressione. Pentola a pressione

Scopri la mia recensione sulla pentola a pressione Duromatic Kuhn Rikon 3133
pentola a pressione duromatic kuhn rikon classic 3721

PUOI SEGUIRMI ANCHE SU QUESTI ALTRI SOCIAL PER NON PERDERCI DI VISTA
Lacucinadipompeo youtube instagram twitter telegram pinterest @cucinaconpompeo

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana
472,07 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 472,07 (Kcal)
  • Carboidrati 9,04 (g) di cui Zuccheri 4,41 (g)
  • Proteine 44,70 (g)
  • Grassi 25,86 (g) di cui saturi 10,83 (g)di cui insaturi 9,93 (g)
  • Fibre 2,56 (g)
  • Sodio 1.229,57 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 496 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1 kgtrippa (foiolo)
  • 50 gcipolla
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 1 fogliaalloro
  • Mezzo lbrodo vegetale
  • 200 gpomodori pelati
  • q.b.sale (se occorre)
  • q.b.pepe
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.burro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.vino bianco secco (un bicchiere)
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

Preparazione

  1. Come sempre prepariamo in anticipo tutti gli ingredienti occorrenti. Prepariamo la trippa lavandola accuratamente sotto l’acqua corrente.

    Facciamo poi scolare l’acqua in eccesso e teniamo da parte nello scolapasta in modo che fino all’utilizzo continui a rilasciare acqua. A questo punto mettiamo la pentola a pressione sul fuoco e dopo aver fatto sciogliere il burro nel poco olio versiamo al suo interno il trito di verdure e facciamo appassire per qualche minuto. A questo punto arriva il momento di unire la trippa e mescolarla al trito di verdure, alziamo la fiamma e facciamo perdere il residuo di acqua che la trippa aveva ancora.

    Adesso che l’acqua è evaporata bagniamo con il vino bianco e facciamo evaporare la parte alcolica. A questo punto uniamo i pomodori pelati e schiacciamoli leggermente, uniamo anche la foglia di alloro che poi toglieremo una volta aperta la pentola.

    Uniamo un mestolo di brodo vegetale, pepiamo per bene, aspettiamo che riprenda il bollore alzando la fiamma e copriamo con il coperchio della pentola, (per il sale aspettiamo a cottura ultimata). Una volta posizionato il coperchio aspettiamo che la seconda linea rossa della valvola raggiunga il bordo del coperchio e abbassiamo la fiamma al minimo e mettiamo il timer a 25 minuti.

    Trascorso questo temo togliamo la pentola dal fuoco e mettiamola sotto l’acqua per velocizzare la fuoriuscita del vapore, quindi apriamo e rimettiamo la pentola sul fuoco. Verifichiamo se dobbiamo far restringere l’acqua formatasi e controlliamo ed eventualmente aggiustiamo di sale e pepe. Se tutto a posto uniamo il prezzemolo tritato, mescoliamo per bene e impiattiamo, una spolverata di parmigiano e…..buon appetito.

  2. Facciamo appassire dolcemente il trito di verdure.

  3. Uniamo un buon bicchiere di vino bianco secco.

  4. A fine cottura fuori dal fuoco uniamo una bella spolverata di prezzemolo.

ALTRI PIATTI CON LA PENTOLA A PRESSIONE

pizzaiola in pentola a pressione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.