Crea sito

LASAGNA FUNGHI E SALMONE AFFUMICATO

LASAGNA FUNGHI E SALMONE AFFUMICATO

Oggi ho voluto sperimentare la preparazione di un piatto di lasagne che mi ha molto intrigato. Lasagna funghi e salmone affumicato di per se non ha nulla di particolare negli ingredienti. Ho preso spunto un giorno che sono stato a pranzo da mia figlia, chiedendole cosa ci preparasse per pranzo mi ha detto che stava preparando appunto le lasagne funghi e salmone affumicato. Mi sono recato cosi in cucina e da buon cuoco che piace non solo cucinare ma anche osservare gli altri all’opera, ho visto cosa stava facendo per preparare la lasagna funghi e salmone affumicato. Sono rimasto colpito da quello che ho visto, pensavo ad una classica preparazione delle lasagne, ingredienti pronti (funghi saltati), salmone affumicato a parte e tagliuzzato, besciamella che ad ogni strato sarebbe stata aggiunta. Niente di tutto questo, una pentola, i prodotti, una teglia e via a preparare la lasagna funghi e salmone affumicato. Un sistema che a dire il vero ( nella descrizione vedrete come) a prima vista mi era sembrato tipo quelle persone che, giustamente tornando a casa dal lavoro hanno necessità di fare in fretta per potersi poi riposare o pensare ad altre faccende. Ho pensato che il gusto ne avrebbe risentito, e invece è stata un bellissima scoperta, una lasagna squisitissima e sopratutto che abbrevia notevolmente i tempi di preparazione. Ogni tanto fare di queste scoperte mi entusiasma e mi fa capire ulteriormente che nella cucina c’è spazio per una moltitudine di tecniche e preparazioni, si puo spaziare in innumerevoli trucchi e sopratutto per chi vuole imparare non esiste niente di meglio che osservare, recepire e mettere poi in pratica, io alla fine ho fatto questo, e nonostante pensassi di aver conosciuto tutto o quasi della cucina, ho imparato una tecnica diversa e sopratutto l’ho imparata seguendo una giovane donna che in cucina ha ancora tanto da imparare, o no? mmmm per il momento mi ha insegnato una tecnica che non conoscevo. Bene, andiamo quindi a scoprire come preparare la lasagna funghi e salmone affumicato.

LASAGNA FUNGHI E SALMONE AFFUMICATO
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Salmone affumicato (tagliato a listarelle) 200 g
  • Funghi champignon (puliti e tagliati a fettine sottili) 300 g
  • cipolle rosse (tagliate a fettine sottili) 2
  • olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • besciamella (va bene anche quella già pronta) 500 g
  • di prezzemolo (tritato sottilmente) ciuffo
  • lasagne (già pronte) 6 fogli
  • Parmigiano reggiano (una manciata abbondante) q.b.

Preparazione

  1. Cominciamo subito con il pulire i funghi e affettarli sottilmente, li mettiamo in un tegame preriscaldato e gli facciamo perdere la propria acqua coprendo il tegame con un coperchio. Appena pronti li travasiamo in un piatto e li teniamo da parte. Nello stesso tegame mettiamo un filo di olio evo e facciamo stufare la cipolla affettata aggiungendo poca acqua e lasciamo cuocere per alcuni minuti. Appena la cipolla è pronta gli aggiungiamo il salmone affumicato tagliato precedentemente a listarelle. Quando il salmone diventa bianco aggiungiamo anche i funghi e facciamo cuocere insieme una decina di minuti. aggiustiamo di sale e pepe. A questo punto versiamo nel tegame anche la besciamella e, il tempo di amalgamare il tutto e spegniamo il fuoco. Senza far raffreddare trasferiamoci su di un ripiano dove avremmo in precedenza unto con del burro la teglia. Incominciamo ad alternare sfoglia e preparato fino ad arrivare all’ultimo strato sul quale aggiungeremo anche una bella manciata di parmigiano, inforniamo a 180° per 20 minuti e il piatto è pronto, impiattiamo e……buon appetito

  2. Facciamo perdere per bene l’acqua dei funghi affettati coprendo il tegame affinchè lascino la loro acqua, poi togliamo il coperchio e facciamo asciugare.

  3. per avere una cipolla morbida e delicata dopo averla fatta saltare nell’olio aggiungiamo un po di acqua e facciamo stufare

  4. Per un buon risultato e affinche non si attacchi al fondo, imburriamo per bene la teglia

Note

MI TROVI ANCHE SU:

FACEBOOK  YOUTUBE  GOOGLE  PINTEREST  TUMBLR  TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.