Spaghetti alla marinara

Spaghetti alla marinara un primo piatto semplicissimo e velocissimo, perfetto da preparare all’ultimo minuto! Quanti di voi amano la pizza marinara? Semplice, senza formaggio e con un distintissimo gusto di aglio? Io ogni tanto la prendo o me la preparo, come mi preparo la pasta alla marinara, che secondo alcuni dovrebbe essere con i pesci ed i crostacei, ma io se sento il nome spaghetti alla marinara penso subito agli spaghetti pomodoro e aglio. E voi?
Se amate l’aglio e gli spaghetti, non potete perdervi questa ricetta, nel complesso facile e davvero gustosa!
Se volete provare altri primi di pasta al pomodoro vi consiglio la pasta pomodoro e stracchino, oppure la pasta pomodoro e ricotta.

Spaghetti alla marinara
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
107,25 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 107,25 (Kcal)
  • Carboidrati 14,96 (g) di cui Zuccheri 1,54 (g)
  • Proteine 2,88 (g)
  • Grassi 4,27 (g) di cui saturi 0,76 (g)di cui insaturi 0,87 (g)
  • Fibre 1,65 (g)
  • Sodio 373,51 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 300 gpomodori pelati
  • 25 gconcentrato di pomodoro
  • 2 spicchiaglio
  • 20 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.origano

Preparazione

  1. Per preparare gli spaghetti alla marinara dovete per prima cosa riempire una pentola di acqua e porla a scaldare a fiamma vivace.

  2. Nel frattempo cominciate a preparare il condimento per la vostra pasta.

    Sbucciate l’aglio, pulitelo ed eliminate l’anima centrale che è poco digeribile, quindi tagliatelo a fettine.

    In una padella versate l’olio e ponetelo a scaldare sul fornello. Unite l’aglio, non appena sfrigolerà, unite i pelati ed il concentrato di pomodoro.

    Schiacciate i pelati con la forchetta in modo da ottenere una salsa.

  3. Salate l’acqua a piacere e buttate la pasta.

    Continuate a far restringere il sugo di pomodoro fino a che non si sarà asciugata quasi completamente l’acqua di vegetazione.

    Una volta che gli spaghetti saranno cotti, scolateli, tuffateli in padella con il condimento e fate saltare per due minuti a fiamma alta. Nel caso fossero troppo asciutti, unite un giro d’olio extra vergine d’oliva.

  4. Impiattate, spolverizzate con origano e servite gli spaghetti alla marinara ben caldi.

    CONSERVAZIONE: Conservate la pasta alla marinara in frigo per al massimo un giorno. Vi consiglio, per gustarla al meglio, di servirla e consumarla subito, ancora calda.

    CONSIGLI: Se non avete i pelati, potete sostituirli anche con polpa di pomodoro o passata. L’importante è far restringere il sugo a fiamma vivace.

    Volendo potete fare il sugo anche con pomodori freschi, facendoli cuocere prima, poi eliminando pelle e semini con un passaverdura e facendo asciugare l’acqua di vegetazione.

    Potete sostituire l’origano con prezzemolo o con basilico in base ai vostri gusti.

    Se due spicchi di aglio fossero eccessivi, potete usarne solo 1.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.