Crea sito

Salsa di noci

Salsa di noci, una delle più classiche e tipiche salse liguri, seconda al pesto genovese, non per gusto e sapore ma per fama. Molto più economica rispetto al pesto di basilico, la salsa di noci era una delle più utilizzate dai contadini liguri, sia della riviera che dell’entroterra. Infatti, questa veniva usata per condire diversi formati di pasta, tra le quali spiccano decisamente i tipici pansoti, ma non escludiamo anche i corzetti (o croxetti) e i battolli di Uscio.
Facilissima e velocissima, specialmente ora che possiamo avvalerci del frullatore elettrico, è perfetta per tutta la famiglia.
Per la preparazione potrete decidere se renderla più delicata pulendo i gherigli di noci dalla pellicina scura, oppure lasciarla un po’ più rustica e pungente come piace a me, e quindi ancora più veloce, senza eliminarla.

Salsa di noci
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni500 g circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gGherigli di noci
  • 50 gPinoli
  • 50 gPane
  • 200 mlLatte
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchioAglio rosso
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 5 ramettiMaggiorana

Preparazione

  1. Per preparare la salsa di noci dovete per prima cosa mettere a bagno il pane nel latte.

  2. Se volete la salsa più delicata, potete o comprare direttamente i gherigli di noci già puliti, oppure mettere a bollire i gherigli di noci per una quindicina di minuti, in modo che una volta freddi sia più facile pulirli.

  3. Quando avrete i gherigli di noci puliti, versateli nel frullino, aggiungete anche i pinoli, una presa di sale e l’aglio e date una prima frullata.

  4. A questo punto, potete unire la maggiorana, il pane strizzato del latte in eccesso e dare un seconda frullata, più lunga, in modo che tutti gli ingredienti si omogenizzano e rendano il composto cremoso.

  5. Trasferite il composto in una ciotola, quindi aggiungete l’olio extravergine d’oliva e il parmigiano reggiano grattugiato. Mescolate bene per amalgamare il tutto ed ottenere quindi la vostra cremosissima salsa di noci.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la salsa di noci in un contenitore ermetico per alimenti fino ad un massimo di 4 giorni.

    Volendo potete congelarla e mantenerla in freezer fino ad un massimo di 3 mesi.

CONSIGLI

  1. Se non avete la maggiorana fresca, che è più profumata, potete usare anche la maggiorana essiccata.

    Se la salsa dovesse risultare troppo densa, allungatela dapprima con un po’ di latte, e prima di usarla per condire la pasta, allungatela con dell’acqua di cottura della pasta stessa.

    Se dovesse invece risultare troppo liquida, unite del pane e frullatelo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.