Crea sito

Lasagne verdi alla bolognese

Lasagne verdi alla bolognese un primo piatto della tradizione emiliana e non solo, perché ormai le lasagne al forno sono preparate in tutta la penisola. Il primo piatto per eccellenza delle domeniche e delle festività italiane. Poi, ogni regione ha la sua variante di lasagne al forno, mi basta pensare alla mia Liguria che ha messo il pesto genovese al posto del ragù, oppure alla Campania, dove aggiungono deliziose polpettine al sugo di pomodoro! Ad ogni regione la sua, ma le lasagne verdi alla bolognese detengono il primato di lasagna al forno!
Per prepararle, vi basterà cuocere in anticipo una bella pentola di ragù alla bolognese, e impastare a mano (o comprare) delle lasagne verdi e preparare la besciamella!! Volete farle anche voi come vuole la ricetta tradizionale? Correte a leggere la ricetta!

Lasagne verdi alla bolognese
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le lasagne verdi

  • 300 gfarina
  • 100 gspinaci (cotti e strizzati)
  • 1uovo

Per la besciamella

  • 50 gburro
  • 50 gfarina
  • 600 ml latte
  • q.b.sale
  • q.b.noce moscata

Per le lasagne

Preparazione

  1. Per preparare le lasagne verdi alla bolognese dovete per prima cosa preparare il ragù alla bolognese, che avrà bisogno di qualche ora di cottura prima di poter essere utilizzato per la realizzazione vera e propria della lasagna. Potete trovare dosi e ricetta completa cliccando QUI.

  2. Non appena avrete il ragù pronto, cominciate a dedicarvi alla preparazione delle lasagne verdi. Potete decidere di impastarle con le vostre mani, e di seguito vi indicherò come, oppure, sbrigare velocemente questo step, acquistandole già pronte.

  3. Per preparare le lasagne verdi fatte in casa dovete per prima cosa lessare e strizzare bene gli spinaci. Frullateli con un frullatore o con un minipimer per ottenere una purea.

    Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e, al centro, unite le uova e la purea di spinaci. Impastate il tutto molto energicamente fino ad ottenere un composto sodo, liscio ed omogeneo.

  4. Stendete l’impasto molto sottilmente, il più possibile, se usate la nonna papera, stendetelo fino all’ultimo spessore.

    Tagliate le sfoglie in rettangoli, creando così le vostre lasagne verdi.

  5. Preparate ora la besciamella, scaldando il burro in un pentolino, quando sarà fuso, unite la farina, e per ultimo il latte a filo.

    Mescolate sempre per evitare che si creino grumi, e portate a bollore il composto. Non fate rassodare la besciamella, bensì tenetela piuttosto liquida. Questo vi aiuterà con la cottura delle lasagne al forno. Infine, insaporitela con noce moscata e salatela a piacere.

  6. Prendete una pirofila da forno, ungete la base con un filo d’olio, versate un cucchiaio di besciamella sul fondo e distribuitelo col cucchiaio.

    Adagiate le lasagne verdi sulla base in modo da coprirla.

    Per la pasta fresca fatta in casa, se è stata stesa ben sottilmente, se è fresca di giornata, e se avete lasciato la besciamella liquida, non vi servirà sbollentarla in precedenza!

  7. Create gli strati per le vostre lasagne verdi alla bolognese distribuendo sopra alla pasta prima un generoso strato di besciamella e dopo un altrettanto generoso strato di ragù, quindi di nuovo pasta e così via, a terminare gli ingredienti.

    Ricordatevi di terminare con il ragù e una generosa spolverata di Grana Padano grattugiato.

  8. Infornate a questo punto la vostra lasagna verde alla bolognese in forno statico preriscaldato a 180 gradi, e cuocete per circa 30/35 minuti. Le lasagne al forno saranno pronte non appena si sarà formata una deliziosa crosticina in superficie.

    Sfornate le lasagne, lasciatele intiepidire leggermente e poi servite ancora calde.

  9. CONSERVAZIONE: Conservate le lasagne in frigo per un massimo di 4 giorni, ben chiuse in un contenitore ermetico per alimenti.

    Volendo, potete prepararle, e invece che cuocerle, congelarle. Quando ne avrete più voglia, vi basterà preriscaldare il forno a 180 gradi statico e programmare la cottura per 40/45 minuti.

    CONSIGLI: Non esiste un limite di spessori di pasta nella lasagna. Però perchè sia una bella e sostanziosa lasagna, sono necessari almeno 4/5 strati!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.