Filetto di maiale alla birra

Filetto di maiale alla birra un secondo piatto facile da realizzare ma che richiede qualche tempo per la cottura, poiché per ottenere un buon arrosto di maiale alla birra bisogna che la cottura sia lenta ed uniforme.

In tanti mi dite sempre che avete problemi a preparare gli arrosti, perché vi restano stopposi, oppure non cuociono bene e restano crudi al centro.. con questa ricetta vi assicuro che non sbaglierete ed otterrete un filetto di maiale cotto perfettamente e talmente tenero da tagliarlo con la forchetta.

Ho deciso di preparare il filetto di maiale alla birra perché amo molto il gusto della birra, sia chiara che scura, e questa volta ho deciso di usare una birra rossa, leggermente più amarognola, ma che conferisce all’arrosto un gusto davvero deciso e avvolgente.

Se anche voi amate gli arrosti di carne in generale, non perdetevi questa ricetta, e fatemi sapere se vi è piaciuta!

arrosto di maiale alla birra
arrosto di maiale alla birra
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

800 g filetto di maiale
330 ml birra
1 cucchiaino sale grosso
2 rametti rosmarino
Mezza cipolla dorata
q.b. olio extravergine d’oliva
10 g maizena

Strumenti

Passaggi

Versate il sale grosso su un tagliere, adagiate il filetto di maiale e massaggiatelo bene per insaporire la carne.

Volendo in questo passaggio potete aggiungere spezie o bacche, come pepe nero, pepe rosa o bacche di ginepro.

Legate il filetto di maiale con lo spago da cucina, e alla fine aggiungete i rametti di rosmarino tra lo spago.

Affettate molto sottilmente mezza cipolla dorata, scaldate l’olio in una casseruola e versatela al suo interno. Fate rosolare a fiamma dolce e dopodiché unite il filetto di maiale.

Fate rosolare il filetto di maiale su tutti i lati per chiudere i pori della carne, quindi sfumate con la birra, abbassate la fiamma e coprite con un coperchio.

Girate spesso l’arrosto di maiale in modo che cuocia uniformemente su tutti i lati.

Levate il coperchio, fate asciugare il fondo di cottura, e dopo 45 minuti levate l’arrosto, eliminate lo spago e tagliatelo a fette sottili.

Unite la maizena al fondo di cottura e frullate tutto con un frullatore a immersione o minipimer.

Rimettete sul fuoco a fiamma dolce e fate addensare finché non otterrete una crema. Unite le fette di arrosto in casseruola e servite in tavola ben caldo.

CONSERVAZIONE

Conservate il filetto di maiale alla birra in frigo per 3 giorni al massimo, chiuso in un contenitore ermetico per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *