Crema pasticcera all’arancia

La crema pasticcera all’arancia è una crema dolce perfetta per guarnire e farcire dolci come torte e pasticcini di qualsiasi genere.

Questa preparazione dolce si differenzia dalla crema pasticcera classica per l’aggiunta del succo e della scorza nella preparazione, due ingredienti che donano alla crema pasticcera all’arancia il suo inconfondibile profumo e sapore.

La realizzazione di questa ricetta non è troppo difficile, quindi è perfetta per tutti, anche da provare a fare insieme ai più piccini.

Per questa ricetta vi consiglio di usare arance biologiche, oppure arance non trattate chimicamente in quanto dovrete usarne la buccia.

Crema pasticcera all'arancia
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 400 ml
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 3 Uova
  • 50 g Zucchero
  • 300 ml Latte
  • 1 Arance
  • 30 g Amido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Per preparare la crema pasticcera all’ancia dovete per prima cosa sgusciare le uova e separare i tuorli dagli albumi.

  2. Raccogliete i tuorli in una ciotola, nella quale andrete a versate anche lo zucchero.

  3. Nel frattempo, mettete a scaldare, in un pentolino, il latte assieme a due pezzi di scorza di arancia.

  4. Scegliete due pezzi di scorza abbastanza grandi in modo da riuscire a rimuoverli dal latte prima di assemblare la crema. La scorza donerà il profumo inconfondibile dell’arancia alla vostra crema.

  5. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto chiaro e spumoso al quale andrete ad aggiungere, sempre mescolando, la maizena.

  6. Aggiungete infine, a filo, il succo dell’arancia filtrato e mescolate con una frusta per amalgamare il composto.

  7. Non appena il latte sfiorerà il bollore, rimuovete la scorza d’arancia, e aggiungetelo, sempre mescolando alla crema di uova.

  8. Mescolate per evitare che si formino grumi, quindi rimettete tutto dentro il pentolino e cuocete per circa 8 minuti sempre mescolando.

  9. Se la crema pasticcera all’arancia vi serve per farcire bignè o cannoli vi servirà una consistenza più densa, quindi prolungate la cottura quel tanto per ottenere la densità desiderata. Nel caso doveste usare la crema per farcire una torta, invece, vi consiglio di lasciarla più liquida, in modo che termini la cottura in forno.

  10. Una volta terminata la cottura, trasferite nuovamente la vostra crema in una ciotola e lasciatela raffreddare completamente, coprendola con un foglio di pellicola per alimenti a filo della superficie in modo che non formi la pellicina.

  11. La crema è pronta, usatela nelle vostre preparazioni dolci che più preferite, oppure, se siete dei super golosi, nessuno vi vieta di mangiarla come dessert al cucchiaio.

    Buon appetito, Nenè

  12. CONSERVAZIONE:

    Conservate la vostra crema pasticcera all’arancia in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

    Se ti piacciono gli agrumi potrebbero interessarti anche

    Coppa golosa alle clementine

    Crema al limone (senza uova)

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.