Crea sito

Crema pasticcera al cioccolato

Crema pasticcera al cioccolato, una variante con una marcia in più della classica crema pasticcera, sempre fatta in casa! La base è quella della crema pasticcera classica, con l’aggiunta però di cioccolato fondente per donare sapore, e cacao amaro per un colore intenso. Gli amanti del cioccolato sono sicura che non si lasceranno sfuggire questa ricetta perché è davvero la fine del mondo, è perfetta per farcire bignè o pasticcini di qualsiasi genere, oppure per farcire crostate o ancora da mangiare al cucchiaio con qualche biscotto.
Nel periodo delle feste può anche essere utilizzata per farcire il pandoro, ma solo per i più golosi!
Inoltre potete prepararla in anticipo, in modo che, se dovete organizzare una cena importante, potete anticiparvi del lavoro per potervi dedicare successivamente ad altro! Quindi dai, preparatela e fatemi sapere quanto vi è piaciuta!

Crema pasticcera al cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni500 gr circa
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 mlLatte
  • 3Tuorli
  • 1Uova
  • 40 gZucchero
  • 20 gmaizena
  • 25 gCacao amaro in polvere
  • 50 gCioccolato fondente

Preparazione

  1. Per preparare la crema pasticcera al cioccolato dovete per prima cosa mettere a scaldare in un pentolino il latte.

  2. In una ciotola, versate i 3 tuorli e l’uovo intero, sbatteteli leggermente con la frusta e quindi aggiunegete la maizena, il cacao amaro e lo zucchero.

  3. Sbattete energicamente fino ad ottenere un composto piuttosto gonfio.

  4. Non appena il latte comincerà a sobbollire, versatelo sul composto di uova e mescolate con la fruste in modo che non si creino grumi, dopodichè trasferite nuovamente il tutto all’interno del pentolino, aggiunegte il cioccolato fondente spezzettato e portate a bollore.

  5. Continuate a mescolare il tutto fino a che la crema non si raddenserà.

  6. Trasferite la crema pasticcera al cioccolato in una ciotola e copritela a filo con la pellicola trasparente per alimenti in modo che sulla superficie non si formi quella sgradevole pellicina che, se lasciate formare, una volta mescolata con la crema creerà spiacevoli grumi.

  7. Lasciatela raffreddare, e una volta a temperatura ambiente usatela come più preferite, oppure riponetela in frigo fino al momento dell’utilizzo.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la crema in frigo fino ad un massimo di 3 giorni. Sconsiglio vivamente di congelarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.