rose doppio impasto semisfogliate

1525224_10202109734577514_506009123_n

rose doppio impasto semisfogliate

A chi non viene mai l’idea :ma cosa faccio stasera per cena? qualcosa di diverso che non si possono far sempre le stesse cose..Avevo poche cose nel frigo e un pan brioche in lievitazione e ho avuto un’ideona, le rose doppio impasto semisfogliate, che accompagnata a degli hamburger vegetali hanno soddisfatto tutti.

Mettiamoci al lavoro con :

200 gr pasta madre liquida
500 gr farina 0
75 gr fecola di patate
4 cucchiai olio Evo
200 gr acqua
sale
un cucchiaio di malto

un rotolo di pasta sfoglia o pasta sfoglia fatta in casa come spiegato qui

200 gr patè di olive

Nella planetaria impastiamo la pasta madre con la farina, l’acqua, il malto, la fecola, l’olio ed il sale. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che facciamo lievitare 4 ore. Quando l’impasto sarà ben gonfio, sgonfiamolo e dividiamolo in 2 parti. Stendiamo la pasta dandole le dimensioni della pasta sfoglia. Spalmiamoci sopra metà del pesto di olive. Copriamo con la pasta sfoglia su cui mettiamo il restante patè. Terminiamo con l’ultimo strato di pasta brioche. tagliamo delle strisce alte 1,5 cm e lunghe 8 cm. Avvolgiamole formando delle rose che poniamo in una tortiera una accanto all’altra. Lasciamo lievitare 2 ore e cuociamo a 180° per 25 minuti circa. 1501678_10202105268225858_1672711005_n

Se vuoi restare aggiornato clicca mi piace sulla nostra pag Fb creando si impara,

 

Precedente sformatini di patate, ricetta veloce Successivo preparato per budino al cacao

4 commenti su “rose doppio impasto semisfogliate

    • creandosiimpara il said:

      certo che si.fai un lievitino con 12 gr LDB sciolto il 100 gr acqua poco zuccherata. Aggiungi 100 gr farina e quando fa le bolle procedi..

    • creandosiimpara il said:

      no non devi prelevare dai totali..perchè la pasta madre è di acqua e farina, quindi facendo quel lievitino con quelle dosi vai in pari..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.