pasta fresca all’uovo, ricetta base

pasta fresca all'uovo

pasta fresca all’uovo

La pasta fresca all’uovo è la ricetta base di tanti piatti italiani: lasagne, tortelli, tagliatelle e tante altre prelibatezze, da arricchire con ripieni o sughi speciali.
Con la pasta fresca all’uovo ogni giorno è domenica.
Io la preparo spesso, un po’ perché mi piace impastare poi perché così ho dei piatti gia’ pronti per ospiti a sorpresa.
Ovviamente preparando lasagne, tortelli ecc… in gran quantità, mi servo del congelatore, sempre pieno di provviste…
Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 4 persone
400 gr di farina di grano duro, ideale per pasta fatta in casa
4 uova grandi(5 se sono piccole)
sale q.b
Prepariamo la nostra pasta fresca all’uovo, mettendo la farina a fontana sull’asse di legno.
Sgusciamo le nostre uova e riuniamole al centro della fontana, mettiamo il sale e con una forchetta, cominciamo a sbatterle amalgamandole con un po’ di farina, stando attenti a non rompere gli argini. Continuiamo ad inserire la farina con le mani, fino a che avremo un composto grossolano. Incorporiamo piano piano, tutta la farina, impastando vigorosamente per circa 10′, ottenendo cosi’ una palla soda ed elastica che faremo riposare avvolta nella pellicola per circa 20′.

PicMonkey Collagesfoglia

A questo punto io uso Nonna Papera, ma voi, se volete, usate pure il mattarello.
Dividiamo la nostra pasta fresca all’uovo, in tanti piccoli pezzi, tenendo da parte un pugno di farina.
Cominciamo a passare nel rullo della macchina i pezzetti tagliati, prima ad uno spessore più alto e mano a mano allo spessore desiderato, passandole ogni tanto nella farina. Lasciamo riposare la pasta, stesa in una tovaglia, affinché si asciughi un po’.
Siamo pronti per fare tutti i formati che desideriamo, montando gli appositi rulli nella Nonna Papera per fare tagliatelle o tagliolini (potete tagliare a mano con un coltello se desiderate una sfoglia rustica). Lasciamo asciugare ancora, spolverizzando di farina, in modo che non si attacchi.
Cuocere per pochi minuti la nostra pasta fresca all’uovo e condirla a piacere. Possiamo conservarla, lasciandola asciugare bene, ovviamente cambiano un po’ i tempi di cottura.
Buon appetito!!
Clicca mi piace sulla pagina creando si impara !

Precedente mousse di ricotta e torrone, ricetta natalizia Successivo pane alle noci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.