Crea sito

cestini di sfoglia con crema e frutti rossi

Un dolce semplicissimo da preparare, ma anche super goloso i cestini di sfoglia con crema e frutti rossi sono perfetti per terminare un pranzo o una cena con dolcezza e delicatezza. Sono i cugini delle tartellette di pasta frolla, anche molto più veloci avendo utilizzato la pasta sfoglia che spesso giace nel frigo. Da preparare con una crema pasticcera alla vaniglia o al limone possiamo guarnirla sia con frutti rossi che con frutti tropicali, ma anche con scaglie di cioccolato bianco o fondente. Non ci resta che metterci al lavoro e preparare insieme i cestini di sfoglia con crema e frutti rossi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 cestini
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta sfoglia rettangolare
  • 500 mllatte
  • 120 gzucchero
  • 50 gfarina 00
  • 4tuorli
  • Mezzabuccia di limone
  • 100 gfrutti di bosco

Preparazione

  1. Cominciamo con la crema pasticcera : Mettiamo a scaldare 400 ml di latte. A parte lavoriamo i tuorli con lo zucchero, la farina e il restante latte . Versiamo il composto nel latte caldo, profumiamo con la buccia di limone grattugiata e , sempre mescolando cuociamo fino a quando la crema non vela il cucchiaio. Copriamo con la pellicola e facciamo raffreddare.

  2. Srotoliamo la pasta sfoglia ritagliamo dei dischi con anche la sua carta forno. Capovolgiamo gli stampi per muffin e mettiamo i dischi su ogni stampo formando dei cestini. Cuociamo in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. Sforniamo lasciamo raffreddare e togliamo dagli stampi.

  3. Riempiamo ogni cestino con la crema ben fredda e decoriamo con i frutti rossi ben lavati. Questo va fatto poco prima di servirli per evitare che la crema renda molle la pasta sfoglia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.