baccalà alla vicentina

 

baccalà alla vicentinabaccalà alla vicentina

Il baccalà alla vicentina è un piatto ricco della tradizione veneta che non manca mai nella tavola della mia famiglia a Natale o tutte quelle volte che ci riuniamo tutti insieme. Farlo è un po’ laborioso, ma ne vale davvero la pena.
Mettiamoci al lavoro con :
1 Kg di baccalà secco ( stoccafisso)
4-5 cipolle dorate
4-5 sarde sotto sale
1/2 l latte
olio evo
sale
prezzemolo
1-2 cucchiai di farina
Mettiamo in ammollo lo stoccafisso per 2 o 3 giorni cambiando l’acqua ogni 12 h. Quando sarà morbido togliamo la pelle, le lische e tagliamolo a tocchi. Rosoliamo le cipolle affettate con l’olio , aggiungiamo le sarde tagliate a tocchetti. In una pirofila adagiamo il baccalà, copriamolo con la salsa alle cipolle e sarde e copriamo tutto con il latte in cui abbiamo mescolato la farina.Saliamo. Mettiamo sulla superficie il prezzemolo, copriamo e cuociamo a fuoco basso, senza mescolare per circa 4 ore. Il giorno dopo sarà ancora più buono.
Seguiteci in facebook!

Precedente alberelli pan di stelle Successivo torta magica alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.