Crea sito

Gelato ai mirtilli e panna

Il Gelato ai mirtilli e panna è una vera delizia, facile da fare piace a grandi e piccoli. Fresco, cremoso è quello che ci vuole in queste calde giornate estive. Il Gelato ai mirtilli e panna si prepara senza gelatiera, volendo potete realizzarlo anche con altri frutti. Il procedimento è davvero semplice, se non avete i stampini da gelato, potete utilizzare anche dei semplici bicchieri di plastica usa e getta. Insomma, sono davvero semplici da fare e allora perchè non prepararli anche in altre varianti e gusti? Questi su stecco sono tanto amati dai bimbi, ma volendo si possono riciclare anche i barottolini dello yogurt per creare delle golosissime coppette!

Ma vediamo insieme il procedimento del gelato ai mirtilli, trovate anche il video 😉
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Gelato mirtilli e panna
  • 200 gMirtilli neri
  • 250 gPanna fresca liquida
  • 60 gZucchero grezzo di canna
  • Succo di limone
  • Scorza di limone grattugiata

Strumenti

  • Stampino gelati “in alternativa bicchieri plastica usa e getta”
  • Tegame
  • Frusta elettrica
  • Frusta a mano
  • Pellicola per alimenti
  • Frullatore a immersione

Preparazione

Gelato stecco
  1. Gelato ai mirtilli

    Per questa ricetta si possono utilizzare mirtilli freschi o mirtilli surgelati.

    Lavate i mirtilli e poneteli dentro un tegame con lo zucchero di canna, il succo di limone e la scorza grattugiata. Fateli cuocere per circa 15/20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Una volta pronti, con un frullatore a immersione create una purea e ponete a raffreddare. Se non vi piacciono i piccoli semini dei mirtilli, setacciate il composto con un colino.    

  2. Nel frattempo montate la panna ben ferma e unitela alla purea di mirtilli. Mescolate il composto con una frusta a mano fino a farlo diventare cremoso.

    Versate il composto nei stampini da gelato, inserite lo stecco nel centro e ponete sopra un foglio di carta pellicola (la pellicola non dovrà toccare il gelato.) Mettere nel freezer a solidificare i vostri gelati per circa 5/6 ore.  

  3. Gelato ai mirtilli e panna

    Trascorso il tempo, togliete dal freezer i gelati, aspettate qualche istante e servite . Se trovate difficoltà nell’estrarre il gelato a stecco, passate l’estremità dello stampo sotto l’acqua fredda per pochi secondi.

    Gustatevi il vostro gelato ai mirtilli 😉 Il video del gelato ai mirtilli anche sul mio profilo Instagram clicca per vederlo

    Spero che questa ricetta vi sia piaciuta… Non mancate alla prossima vi aspetto 🙂

      AMICI SE VOLETE SEGUIRMI, SARETE SEMPRE AGGIORNATI SULLE MIE RICETTE.  facebook  twitter  instagram  pinterest  Mandatemi le foto con le vostre ricette, sarò lieta di condividerle sulla mia pagina fb. e nelle mie storie instagram 😉  

Consiglio

Il Gelato con mirtilli e panna su stecco si conserva per 5 giorni in freezer, volendo lo zucchero di canna può essere sostituito con lo zucchero bianco mantenendo la stessa dose. Il gelato con i mirtilli non resta molto dolce, se preferite potete utilizzare un po’ di zuchero in più. Preparatelo anche con altra frutta, il procedimento sarà sempre lo stesso.

Potrebbe interessarti GELATO ALLO YOGURT CREMOSO

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.