PATATE DOLCI “YAMS” AL FORNO

Patate dolci, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza, qui in America ci sono due tipi di patate dolci quelle arancioni che si chiamano Yam e poi quelle bianche che noi in Italia chiamiamo Patate Americane, in effetti quelle arancioni io le ho scoperte qui in America, da noi non le avevo mai trovate, percio’ mi sono incuriosita ed ho voluto provare ad usarle e a trovare la ricetta giusta, infatti penso che questa sia veramente una ricetta perfetta ed stata tratta da un libro di Ottolenghi.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 70 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 4 Patate dolci (o americane) (medie)
  • 3/4 cucchiai Salvia (tritata)
  • 3 spicchi Aglio (tritato)
  • 2 cucchiaini Sale
  • q.b. Pepe (macinato fresco)
  • 200 ml Panna fresca liquida

Preparazione

  1. Per prima cosa accandete il forno a 200 gradi, poi prendere le patate,

  2. lavarle e spazzolarle bene sotto l’acqua perche’ andranno cotte con la buccia,

  3. Tagliarle a fette abbastanza spesse piu’ o meno di 5/6 mm.

  4. metterle in una terrina capiente.

  5. Ora perndete la salvia e lavatela,

  6. tritalela, qui non vi preoccupate piu’ di tanto, lasciatela pure anche abbastanza grossolana.

  7. Nella terrina mettete la salvia tritata ed aggiungete l’aglio schiacciato.

  8. Mettete anche il sale ed il pepe, con le mani girate bene il tutto.

  9. Disponete le patate in una pirofila da forno, fatele sorrmontare un po’ le una con le altre, spolveratele con il condimento rimasto nella terrina.

  10. Ricoprire la pirofila con un foglio di carta di alluminio da forno, passare la teglia coperta in forno per 45 minuti.

  11. Trasacorso il tempo togliere il foglio di alluminio,

  12. versare la panna da cucina crecando di coprire tutte le patate.

  13. Rimettete in forno le patate, a questo punto scoperte, per altri 20/25 minuti, qui dipende dal vostro forno.

  14. A fine cottura, con una forchetta bucate le patate, se sono belle morbide vorra’ dire che sono cotte.

  15. Ora potete portare le vostre patate a tavola, servirle dentro la loro teglia di cottura o trasferirle in un piatto da portata, servitele belle calde e… Buon Appetito…

Note

Se vi e’ piaciuta questa mia ricetta seguitemi anche nella mia pagina fb Buon Appetito by Paola, se mi lasciate un like sarete sempre aggiornati con le mie nuove ricette e darete velore al mio lavoro…

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.