CHIFFON CAKE ALL’ARANCIA

Chiffon Cake e’ in pratica il famoso ciambellone americano, super morbido e super buono che si scioglie in bocca.

Dopo tanto tempo mi sono finalmente decisa ed ho fatto anche il Chiffon Cake all’arancia, bhe’ che dire questo dolce e’ sempre un gran succeso tra gusto e morbidezza

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 6 Uova grandi
  • 300 g Zucchero
  • 300 g Farina 00
  • 100 ml Olio di semi di girasole
  • 100 ml Acqua
  • 120 ml Succo d'arancia
  • 1 Scorza d'arancia grattuggiata
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 bustina Cremor tartaro
  • q.b. Zucchero a velo vanigliato

Preparazione

  1. Per prima cosa dividiamo gli albumi dai tuorli, mattiamo a montare i tuorli con lo zucchero.

  2. Grattuggiamo la buccia di un’arancia,

  3. poi ne spremiamo il succo.

  4. Ecco come devono risultare i tuorli quando saranno montati, devono diventare praticamente bianchi.

  5. Ora aggiungiamo il succo d’arancia, la buccia, l’acqua e l’olio di semi, facciamo incorporare per bene tutti gli ingredienti.

  6. Con un setaccio uniamo anche la farina ed il lievito per dolci.

  7. Facciamo impastare il tutto.

  8. Ora riprendiamo gli albumi e li facciamo montare a neve ferma con il Cremor Tartaro.

  9. Fateli montare fino a che non diventino belli sodi e spumosi, vale sempre la regola che quando sono ben montati se si gira la terrina sotto sopra non cadono.

  10. Unire gli albumi ai tuorli.

  11. Con molta delicatezza girando dal basso verso l’alto fate in modo di amalgamarli tra di loro.

  12. Versate il composto nello stampo, mi raccomando lo stampo non deve essere assolutamente imburrato.

  13. Passate lo stampo in forno gia’ caldo a 160 gradi per 50 minuti, poi alzatelo a 175 per altri 10 minuti.

  14. Quando il dolce sara’ cotto, fate sempre la prova stecchino per sicurezza, fatelo raffreddare completamente a testa in giu’, poi se come nel mio caso lo stampo non ha gli appositi piedini giretelo sottosopra aiutandovi con il collo di una bottiglia.

  15. Quando il dolce sara’ completamente raffreddato, aiutatevi con un coltello lungo e piatto per staccarlo dai lati dello stampo, giratelo sottosopra e vedrete che piano piano si stacca dallo stamopo, spolverizzatelo con dello zucchero a velo serivtelo e… Buon Appetito…

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.