MANDORLE PRALINATE CON CANNELLA

Mandorle pralinate con cannella e’ una ricetta semplice e veloce da fare ma di un risultato favoloso.

Ora ditemi a chi non piacciono… A me fanno tanto sagra di paese,  le ricordo da quando ero bambina a queste feste e vi assicuro che non mi lasciavo mai sfuggire l’occasione di prenderne un sachettino… per tipo… le adoravo e piacevano tantissimo anche ai miei genitori in particolare mio papa’ ne era veramete goloso.

Vengono chiamate anche Addormenta suocere, come dicevo sono veramente facili da realizzare e servono solo tre ingredienti base, le mandorle con la buccia, zucchero ed acqua, poi a vostra scelta potete aggiungere della cannella o anche della plovere di cioccolato, io per esempio in questa ricetta ho usato dello zucchero naturale ma potete usare tutti i tipi di zucchero che piu’ vi piace oppure anche del miele.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 150 g Mandorle
  • 120 g Zucchero
  • 35 ml Acqua
  • pizzichi Cannella in polvere

Se volete usare le dosi con il cucchiaio

  • 4 cucchiai Mandorle
  • 2/3 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiai Acqua
  • pizzichi Cannella in polvere

Preparazione

  1. Pesate le mandorle, tenete presente che dovranno rimanere con la loro buccia.

  2. Preparate e pesate lo zucchero.

  3. Ora mettete tutti gli ingrdienti, zucchero, mandorle, acqua ed un pizzico di cannella, in una pentola antiaderente a fuoco moderato.

  4. Mescolate costantemente con un cucchiaio di legno. Fate attenzione prima il caramello sara’ bello liquido ma poi iniziera’ a cristallizare.

  5. Quando inizia a criatallizzare, aspettate ancora un paio di secondi e mettete subito le madolrle in un piano rivestito da carta forno e cercate di dividerle il piu’ possibile tra di loro.

  6. Lasciatele rafreddare, ora servitele come piu’ vi piace o fate dei sachettini per regalarle e… Buon Appetito…

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.