Crea sito

Pandolce al succo di mirtilli

Questa è la ricetta che ho usato*pandolce ai mirtilli*

Usare un litro di nettare bio di mirtilli e l ho cotto sul fuoco restringendo da 1 litro farlo diventare meno della metà mettere in frigo a freddare .

500 gr farina 0 e messa in autolisi con il 55 % del succo freddo (275 gr x un ora)

Aggiungere 100 gr di licoli e gli altri 100 di nettare ad un cucchiaio alla volta (magari ne occorre anche di meno) portare ad incordatura lavorandolo per circa 20 minuti, poi aggiungere 12 gr di sale e impastare ancora pochi minuti. Riposare l impasto per 30 minuti coperto e poi iniziare a fare le pieghe in ciotola ogni 30 minuti per 3 volte passare il tutto in contenitore con pareti dritte segnando il livello iniziare per vedere l effettivo raddoppio, mettere in frigo e tenere fino al quasi raddoppio circa 18 ore.

La mattina seguente fare acclimatare un oretta a t.a se non raddoppiato lasciarlo raddoppiare e poi ribaltare su piano insemolato.

Potete formare il filone quindi formare mettere in cestino e tenere 1 ora t.a e poi 2 ore in frigo oppure formare delle pagnottine di circa 150 gr l una e rimettere a lievitare in forno spento con lucina accesa, dopo circa 2 ore saranno raddoppiati.

Pandolce ai mirtilli

X il filone:Cuocere il pane il pentola calda 250° x 20 minuti con coperchio200° per 20 minuti senza coperchio 180° x15 minuti fuori dalla pentola160° modalità ventilato x15 minuti ultimi 5 minuti a spiffero

Se fate le pagnottine cuocere per circa30 minuti a 230° cuocendo i primi 10 minuti con vapore e se il caso cuocere a spiffero per 10 minuti prima di sfornare .

Le pagnottine sono molto morbide e dolci al punto giusto ,adatte per la colazioni ma anche per accompagnare formaggi😉

Pubblicato da briciolemagiche

Sono una mamma con tanta passione per l arte bianca. Io non creo semplice pane,io regalo un emozione