Crea sito

Insalata russa anche in versione light

Insalata russa Ricetta contorno tradizionale 

Insalata Russa, antipasto, contorno, ricetta facile. Oggi vi propongo la mia insalata russa, una versione molto semplice preparata esclusivamente con verdure tagliate a cubetti ed il classico condimento a base di maionese, olio, aceto e sale. In genere la si prepara nel periodo di festività, tra Natale e Capodanno ma è un contorno sempre moto gradito che si accompagna a piatti di carne o pesce. Propongo anche una versione Light, con SALSA ALLO YOGURT (per la ricetta clicca QUI), invece della classica maionese 

Origini Insalata russa

 L’insalata russa, conosciuta anche come Insalata Olivier, dal nome del ristoratore francese Lucien Olivier che la inventò probabilmente intorno al 1860 in un ristorante di Mosca. Sembra che la versione originale fosse composta da ostriche, caviale e gamberetti mescolati in salsa maionese. Un piatto per ricchi divenuto successivamente, in una variante più economica, (verdure, salumi al posto del pesce) un piatto molto popolare durante il periodo sovietico.

Insalata russa

 Insalata russa Olivier, anche in versione light

Seguite la mia pagina Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette e restare in contatto con me..:-)

Ingredienti:

  • Patate: circa 500, 600 g
  • Carote: circa 300 g
  • Piselli: circa 300 g
  • Giardiniera: circa 100 g (cetriolini sottaceto)
  • Olio extra vergine d’oliva: circa 3 cucchiai
  • Aceto di mele: circa 2 cucchiai
  • Maionese: circa 4 cucciai (OPPURE SALSA ALLO YOGURT)
  • Sale

Come fare l’insalata russa

Procedimento

  1. Lessare le patate, lasciarle raffreddare, eliminare la buccia e tagliarle a dadini  piccoli. Tenere da parte
  2. Cuocere separatamente i piselli e le carote in acqua bollente leggermente salata.
  3. Scolare i piselli e tamponare delicatamente con della carta l’acqua in eccesso
  4. Eliminare la buccia delle carote e tagliarle a dadini
  5. Tagliare a dadini anche la giardiniera, avendo precedentemente cura di scolare e tamponare l’aceto in eccesso.
  6. Ora unire tutte le verdure in un recipiente, iniziare a mescolare con l’aceto, aggiungere poi l’olio, il sale ed infine la maionese O LA SALSA ALLO YOGURT. Man ano che si procede nel condimento è bene assaggiare per rendersi conto del gusto che spesso è personale.. Infatti le dosi sono indicate orientativamente.
  7. Una volta terminato il condimento, disporre in un piatto e dare una forma a piacere compattando il tutto, oppure disporre in coppette come ho fatto io. Guarnire la superficie aggiungendo ancora un po’ di maionese per uniformare. Conservare in frigorifero e servire quando la si è estratta almeno una mezz’ora prima. Si conserva circa 3 giorni.

Idea per sfiziosi finger food con cestini di Pancarrè

Ho servito l’insalata russa anche come Finger food, utilizzando come contenitori dei cestini di pancarrè

  • Imburrare gli stampini di alluminio, tagliare i bordi esterni del pancarrè, appiattire le fettine di pane con il mattarello ed inserirle delicatamente nei pirottini. Disporre i pirottini in forno pochi minuti per far tostare il pane. I contenitori sono pronti per essere utilizzati 🙂

cestini

Consigli per condire l’insalata russa

E bene condire le verdure fredde e non acquose, per cui tamponare con della carta assorbente da cucina eventuali residui. E’ possibile aggiungere altri ingredienti a piacere e guarnire con uova sode.

CLICCA SULLA FOTO PER LA RICETTA DELLA SALSA ALLO YOGURT, da utilizzare in alternativa alla maionese per una versione Light

Salsa allo Yogurt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.