Insalata russa della nonna Lojde, ricetta di famiglia

Insalata russa della nonna Lojde. Sono sicura che alcuni di voi penseranno che questa non è la vera ricetta dell’insalata russa: nulla di più vero, infatti ho scritto “insalata russa della nonna Lojde”. La Lojde è mia mamma e l’insalata russa la prepara in questo modo da quando io ho ricordi e non ce n’è un’altra che a me piaccia. Io ho imparato a farla da lei, ovviamente, ma per quanto mi sforzi non riesco ad eguagliarla, non per nulla dai miei figli mi sono sentita dire che la mia insalata russa è buona ma quella della “nonna Lojde” è buonissima! Di seguito trovate la ricetta.

Insalata russa

Insalata russa della nonna Lojde, ricetta di famiglia

Non sono in grado di dirvi per quante persone sono gli ingredienti sotto indicati, a noi piace tanto, pertanto le dosi sono un po’ abbondantine. Tenete presente che la potete utilizzare , oltre che come contorno, sui crostini di pane come nella foto, nei tramezzini, per pomodori ripieni, mangiarla a cucchiaiate…

Ingredienti:

3-4 carote medie
3 patate medie
2 uova
1 vasetto di piselli al naturale
1 vasetto di capperi piccoli da 150 g (io uso quelli sotto aceto)
2-3 cucchiai da tavola di maionese
2 cucchiaini da caffè di senape 
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Insalata russa della nonna Lojde, ricetta di famiglia

Preparazione:

Pulite le carote e cuocetele a vapore, dovranno essere cotte ma non troppo. Cuocete a vapore anche le patate, vedete voi se sbucciarle prima o dopo; io, solitamente cuocio tutto con la pentola a pressione per velocizzare la cosa e metto le verdure già pulite nel cestello. Mettete i piselli in un colino, sciacquateli velocemente e lasciateli sgocciolare; fate sgocciolare bene anche i capperi. Cuocete le uova per sei minuti dal momento in cui cominciano a bollire, poi raffreddatele velocemente e sbucciatele immediatamente per evitare che i tuorli diventino verdi. Quando le verdure saranno fredde tagliuzzatele a pezzetti (decidete voi la dimensione) e raccoglietele in una terrina, fate lo stesso con le uova. Unite poi i piselli e i capperi strizzati, mescolate delicatamente con un cucchiaio affinchè gli ingredienti si mescolino bene tra loro.

In una coppetta mettete ora la maionese, la senape, l’olio e un pizzico di sale e pepe, mescolate bene con un cucchiaio fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo che verserete sulle verdure, mescolando poi per amalgamare il tutto. L’insalata russa della nonna Lojde è pronta, conservatela in frigorifero fino al momento di utilizzarla; è più buona se preparata con largo anticipo. So che la preparazione è piuttosto lunga ma sono sicura, che se la proverete una volta, ne rimarrete talmente soddisfatti che qualsiasi altra insalata russa passerà in secondo piano, soprattutto se si tratta di quella acquistata già pronta. Fatemi sapere!

Insalata russa

Se vi fa piacere potete seguirmi anche su Facebook

2 Risposte a “Insalata russa della nonna Lojde, ricetta di famiglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.