Crea sito

STRUDEL DI MELE VELOCE CON PASTA FILLO

STRUDEL DI MELE VELOCE CON PASTA FILLO
 
Non so voi ma io non ne posso più del freddo, della pioggia e delle giornate corte, questo inverno sembra infinito, mi sembra di essere una vecchietta (con tutto rispetto per le vecchiette) sempre con una copertina addosso, una tazza di tè tra le mani e ovviamente una fetta di dolce.
 
Si però il dolce bisogna prepararlo e non sempre se ne ha il tempo e la voglia, ed è proprio quello che mi è capitato ieri.
 
Morivo dalla voglia di un dolce rassicurante, che mi rimettesse in pace con il mondo, una sensazione che personalmente solo i dolci con le mele possono dare.  
 
Adoro i dolci con le mele, già solo il profumo che si sparge per la casa mentre cuociono mi fa stare meglio e sicuramente il mio preferito è lo strudel.
 
Voglia di fare la pasta per lo strudel però uguale a zero e quindi dovevo trovare una soluzione.
 
Avevo in frigorifero avanzati qualche foglio di pasta fillo e così mi sono detta: proviamo!
 
Non se ne abbiano a male i tradizionalisti dello strudel, sono sicura che questa versione piacerà anche a loro! (mi vedo già la mia amica Sandra che mi lancia degli strali!!!!)
 
Questo strudel veloce, è una sorta di versione destrutturata dello Strudel di mele classico. Si presenta come una golosa torretta ripiena di mele, alla cui base e in cima sono posti due dischi di croccantissima pasta fillo.
 
Il risultato della loro unione è una versione un po’ meno zuccherina e più croccante ma soprattutto velocissima da preparare.
 
Per questa ricetta potete utilizzare quattro fogli sovrapposti di pasta fillo, in realtà io non avevo scelta perché me ne erano rimasti solo 4 ma direi che è il quantitativo giusto.
 
L’importante è spennellare bene ogni foglio con del latte o dell’acqua così che si uniscano tra di loro.
 
E ora vediamo insieme come preparare lo strudel scomposto con pasta fillo.
 
STRUDEL DI MELE VELOCE CON PASTA FILLO

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le basi

  • 4 fogliPasta fillo
  • 30 gBurro (fuso)
  • q.b.zucchero semolato

Per il ripieno

  • 4Mele Golden
  • 3 cucchiaiZucchero di canna
  • 40 gUvetta
  • 200 mlMarsala
  • 40 gPinoli (tostati)
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • 30 gBurro
  • 1limone (scorza e succo)
  • q.b.Cannella in polvere

Per la decorazione

  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

Preparazione basi

  1. Prendete la pasta fillo e srotolatela, stando attenti perché è molto delicata.

    Spennellate il primo foglio con un po’ di burro fuso e cospargetelo con lo zucchero semolato.

    Adagiatevi sopra un secondo disco di pasta, spennellate con il burro, cospargete di zucchero e procedete in questo modo fino ad esaurimento di tutti e 4 i fogli di pasta fillo.

    A questo punto ricavate, con un coppapasta del diametro di 6 cm, 12 cerchi facendo una certa pressione affinché si taglino tutti e quattro gli strati di pasta.

    Disponete i dischi così ottenuti su una teglia coperta di carta forno e fateli caramellare nel forno a  180°  gradi per circa 10 minuti.

    Una volta pronti sfornateli e teneteli da parte.

Preparazione ripieno

  1. Prendete l’uvetta e mettetela a bagno nel Marsala per farla rinvenire.

    Sbucciate le mele, tagliatele in quarti, e togliete il torsolo, quindi ricavatene dei piccoli cubetti.

    Prendete una padella anti aderente, mettete una noce di burro e fateci saltare i cubetti di mela insieme allo zucchero di canna, la cannella, la scorza e il succo di limone e l’uvetta ben strizzata.

    Fate insaporire per qualche minuto.

    Una volta pronto mettetelo in una ciotola a raffreddare, infine unite i pinoli ed il pangrattato.

Composizione dolce

  1. Disponete su un piatto un disco di pasta fillo adagiatevi sopra il composto di mele.

    Per comporre un dolce più ordinato vi consiglio di utilizzare un coppapasta che appoggerete sul disco di pasta fillo.

    Riempitelo con il ripieno di mele e livellatelo delicatamente con il dorso di un cucchiaio.

    Togliete il coppapasta e completate il dolce con un secondo disco di pasta fillo.

    Proseguite in questo modo per tutti gli altri strudel mono porzione

    Spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo.

    Potete servirlo sia a temperatura ambiente che intiepidito magari accompagnato con del gelato o con della crema inglese tiepida o fredda.

CONSERVAZIONE

 Affinchè mantenga la sua croccantezza andrebbe consumato subito.

Potete però conservare separatamente il ripieno (in frigorifero per al massimo 2 giorni) e le cialde (in un contenitore ermetico) e “montarlo” appena prima di gustarlo.

 CONSIGLI E VARIANTI

Fate attenzione quando maneggiate la pasta fillo perché è molto delicata.

Con la pasta fillo potete anche creare la vostra versione veloce di strudel “chiuso”.

In questo caso tagliate le mele a fettine sottili e, senza cuocerle, mettetele in una ciotola con succo di limone, zucchero, cannella, uvetta ed un cucchiaino di marmellata di albicocche e mescolate bene.

Stendete su un piano di lavoro leggermente oliato il primo foglio di pasta fillo e spennellatelo con del latte, appoggiate sopra il secondo foglio, e sempre spennellando con il latte ripetete il procedimento per tutti e 4 i fogli di pasta fillo.

Disponete il ripieno di mele al centro, chiudete prima i lati verso l’interno e poi arrotolate lo strudel.

Cuocetelo in una teglia coperta con carta forno a 180° gradi per circa 20 minuti.

Servitelo cosparso con zucchero a velo.

A TAVOLA CON TEA SU INSTAGRAM

Segui il mio profilo Instagram cliccando sul seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

ALTRE RICETTE

Se ti piacciono i dolci con le mele prova la torta di mele ricetta della nonna super veloce https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/torta-di-mele-ricetta-della-nonna-super-veloce/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.