Crea sito

CASTAGNOLE DI CARNEVALE ricetta facile e veloce

CASTAGNOLE DI CARNEVALE ricetta facile e veloce

Tra i dolci di Carnevale quello che sicuramente preferisco sono le castagnole ripiene: piccole frittelle tonde, delle dimensioni di una castagna, riempite con crema pasticciera o con crema al cioccolato e ricoperte di zucchero.

La loro particolarità e quello che le rende veramente ghiotte è che sono ricche, cremose e morbide all’interno ma ricoperte da una crosticina croccante ed irresistibile all’esterno.

Se amate le frittelle di Carnevale ripiene con questa preparazione troverete pane per i vostri denti!

Sono facili da preparare, e non richiedono neppure troppo tempo visto che non devono lievitare.

Seguite la mia ricetta ed i vari passaggi e vedrete che in poco più di trenta minuti porterete in tavola queste deliziose frittelle di carnevale dal ripieno super goloso.

Una volta cotte potete farcirle creando le vostre Castagnole ripiene!

Io ho scelto di realizzarle con crema pasticcera classica e crema al cioccolato ma potete provarle anche con crema spalmabile alle nocciole (Nutella), Marmellata o crema di ricotta!

CASTAGNOLE DI CARNEVALE ricetta facile e veloce

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le castagnole

  • 250 gFarina 00
  • 200 gRicotta vaccina
  • 60 gZucchero semolato
  • 2Uova (intere)
  • 3 cucchiaiRum
  • 8 gLievito in polvere per dolci
  • 1arancia (la buccia grattugiata)
  • 1 pizzicoSale

per friggere

  • q.b.Olio di semi di arachide

per decorare e farcire

  • 100 gzucchero semolato
  • q.b.Crema pasticcera (o nutella, marmellata)

Preparazione

preparazione impasto castagnole

  1. Prendete una ciotola e versatevi all’interno 200 g. di ricotta e lo zucchero.

    Amalgamate bene con una forchetta in modo da ottenere una crema.

    Poi aggiungete la scorza grattugiata di una arancia, le uova, il rum e un pizzico di sale e mescolate accuratamente il tutto con una frusta a mano.

    Per ultimo unite la farina, precedentemente setacciata con il lievito, e continuate a mescolare.

cottura castagnole

  1. Scaldate in una padella l’olio di semi di arachidi.

    Prendete una tasca da pasticcere usa e getta e riempitela con l’impasto.

    Tagliatela a circa 2 cm dalla fine e fate uscire l’impasto direttamente sopra la padella con l’olio tagliandolo con delle forbici (tagliate dopo che sarà fuori uscito circa 2 cm di impasto).

    Friggete fino a quando saranno belle dorate. Il mio consiglio è di non metterne troppe insieme.

    Una volta cotte scolatele con una schiumarola e mettetele su un piatto coperto di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

    Ripassatele nello zucchero fino a che sono ancora tiepide.

    Ora potete farcirle con la crema pasticcera.

    Le vostre Castagnola ripiene morbidissime e dal cuore cremoso sono pronte.

CONSERVAZIONE

Le frittelle come tutti i fritti danno il meglio di sé appena preparati, altrimenti perdono la loro croccantezza.

CONSIGLI E VARIANTI

Per una frittura ottimale la temperatura dell’olio deve essere tra i 160°-170°.

Friggete pochi pezzi per volta in modo d’avere un bel fritto croccante, altrimenti la temperatura dell’olio diminuisce ed il vostro fritto sarà unto.

Per farcire Castagnole oltre alla crema pasticcera potete utilizzare della semplice Nutella, la vostra Marmellata preferita, o una delicata crema di ricotta fatta semplicemente amalgamando 250 gr di ricotta con 80 gr di zucchero e la buccia grattugiata di un’arancia o un limone.

Ti lascio anche altre ricette di creme golosissime

CREMA ALLA NUTELLA https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/crema-alla-nutella-pronta-in-10-minuti/

CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO BIANCO https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/crema-pasticcera-la-cioccolato-bianco-ricetta-facile-e-veloce/

A TAVOLA CON TEA SU INSTAGRAM

Segui il mio profilo su Instagram cliccando sul seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

ALTRE RICETTE

Se ti è piaciuta questa ricetta guarda anche quella dei CHURROS https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/churros-ricetta-facile-per-farli-in-casa/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.