Crea sito

PASTA PASTICCIATA AL FORNO ricetta semplice e golosa

PASTA PASTICCIATA AL FORNO ricetta semplice e golosa

Se hai una irrefrenabile voglia di pasta al forno ma cerchi una ricetta facile questa è quella che fa per te: il pasticcio di pasta al forno.

È una preparazione molto versatile, rapida e semplice da preparare anche per chi non ama passare molto tempo in cucina.

Un piatto davvero goloso e saporito che nasce principalmente come piatto del riciclo per utilizzare pasta avanzata e formaggi o salumi ma che è talmente buono che io cuocio sempre la pasta per l’occasione.

La pasta pasticciata al forno è preparata alternando strati di pasta con sugo di pomodoro o ragù di carne, mozzarella filante e cremosa besciamella.

Si presta a mille aggiunte e varianti, infatti potete arricchirla con della scamorza affumicata, delle fettine di prosciutto cotto o mortadella, con il ragù di carne, o ancora con delle verdure grigliate per una versione vegetariana.

Altro vantaggio è quello che può essere preparata in anticipo, basterà poi cuocerla e gratinarla poco prima di servirla a tavola.

Se non sapete cosa cucinare per il pranzo ma tuttavia la voglia di pasta al forno è tanta, seguite questa ricetta facile per realizzare un primo piatto unico gustosissimo che accontenterà tutta la famiglia, e poi è anche facilissima da trasportare quindi ottima per gite fuori porta o anche perché no la “schiscetta” da portare in ufficio, farete l’invidia di tutti i vostri colleghi!

PASTA PASTICCIATA AL FORNO ricetta semplice e golosa



  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 – 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPasta (penne, fusilli, o la vs preferita)
  • 800 gPomodori pelati
  • 250 gMozzarella
  • 500 mlbesciamella
  • 1Cipolle
  • 100 gScamorza affumicata (o cacio cavallo, o altro formaggio pasta soda)
  • 4 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale
  • foglieBasilico
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

preparazione sugo di pomodoro

  1. Come prima cosa prepariamo il sugo di pomodoro.

    In una padella rosola la cipolla affettata sottile con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

    Poi unisci i pomodori pelati spezzettati con una forchetta e fai cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.

    Regola di sale e profuma con qualche fogliolina di basilico.

preparazione besciamella

  1. Per preparate una besciamella cremosa segui la mia ricetta cliccando sul seguente link https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/ricetta-besciamella-perfetta-consigli-per-rimediare-agli-errori-piu-comuni-versione-vegan-gluten-free-e-vegetariana/

    Te ne servirà un pochino meno della quantità che preparerai, quella che avanza puoi tranquillamente surgelarla.

preprazione e cottura pasta pasticciata

  1. Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e porta ad ebollizione.

    Cuoci la pasta seguendo le tempistiche indicate sulla confezione e scolala al dente.

    In una ciotola capiente versa la pasta e condiscila con parte del sugo di pomodoro, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato ed e la scamorza a cubetti, mescolate bene.

    Prendi una pirofila, ungila bene e versa il primo strato di pasta, poi distribuiscici sopra metà della mozzarella tagliata a cubetti, precedentemente sgocciolata, altri 2 cucchiai di parmigiano, qualche cucchiaio di sugo di pomodoro e metà della besciamella.

    A questo punto copri con la pasta restante, qualche cucchiaio di sugo, il resto della besciamella e della mozzarella e una generosa spolverata di parmigiano.

    Cuoci in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.

    Gli ultimi 3 minuti aziona il grill per far formare una deliziosa crosticina.

    Sforna e lascia riposare qualche minuto prima di servire.

CONSERVAZIONE

Se ti dovesse avanzare puoi conservarla 1 giorno in frigorifero. Basterà riscaldarla qualche minuto nel forno o nel microonde.

Ti sconsiglio di surgelarla una volta cotta, puoi invece preparartela in anticipo e metterla in freezer prima di cuocerla nel forno. Quando deciderai di utilizzarla basterà farla scongelare e finire la cottura in forno.

CONSIGLI E VARIANTI

Come avrai capito questa ricetta è perfetta per il riciclo.

Quindi puoi tranquillamente utilizzare della pasta avanzata il giorno prima ed allo stesso modo per il sugo o il ragù fatto in casa.

Arricchiscila seguendo il tuo gusto o … quello che ti resta nel frigo come avanzi di formaggi e/o salumi, sarà comunque sempre buonissima!

Segui A TAVOLA CON TEA SU INSTAGRAM cliccando sul seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.