Crostata morbida con stampo furbo crema di cioccolato bianco e frutti di bosco

La primavera è iniziata da pochi giorni ed io ho già voglia di dolci alla frutta, profumati e leggeri. Ed allora cosa c’è di meglio di una crostata di frutta per esaudire i miei desideri? C’è la crostata morbida di frutta con stampo furbo!!!
Si realizza con pochi e semplici ingredienti è la ricetta ideale per chi teme la pasta frolla e vuole realizzare velocemente un dolce goloso che piace sempre a tutti, La crostata di frutta con base morbida si realizza senza burro e senza latte, ma aggiungendo l’olio che viene emulsionato con le uova, usando il frullatore ad immersione per fare una sorta di maionese dolce.
Per cuocere la base serve lo stampo detto “furbo” con scalino che una volta capovolto al centro del dolce lascerà una scanalatura perfetta per essere farcita. Una crostata ricca di frutta con una base che vi stupirà per la sua estrema morbidezza e facilità e che riscuoterà un successo garantito.
E per una base per crostata super morbida e buona cosa c’è di meglio che una golosa crema pasticcera al cioccolato bianco? Se non fosse di vostro gusto potrete sostituirla con la classica crema pasticcera (Crema pasticcera ricetta veloce ed infallibile) oppure con la crema al cioccolato fondente (Crema pasticcera al cioccolato fondente ricetta facile e veloce) che in contrasto ai frutti di bosco è spettacolare.
Quindi se avete una irrefrenabile voglia di dolce, ma poco tempo a disposizione seguite questa ricetta ed in poco più di 20 minuti la crostata morbida con crema al cioccolato bianco e frutti di bosco sarà pronta potrete gustarla, offrirla ai vostri ospiti o prepararla per feste e compleanni, arricchirà la tavola di colore e tanta bontà!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    una tortiera da 26 cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la base

  • Farina 00 80 g
  • amido di mais 70 g
  • zucchero semolato 100 g
  • Olio di semi di arachide 80 ml
  • Uova 2
  • Lievito in polvere per dolci 2 cucchiai
  • buccia di limone (grattugiata) 1
  • Sale 1 pizzico

  • crema di cioccolato bianco 150 g
  • mirtilli 125 g
  • lamponi 125 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Prendete le uova e mettetele nel bicchiere del frullatore ad immersione, emulsionatele con l’olio fino ad avere una consistenza cremosa tipo maionese ma un più liquida.
    A parte in una ciotola versate lo zucchero, aggiungete la crema di uova e mescolate bene con le fruste dello sbattitore elettrico, poi aggiungete la farina e la maizena, precedentemente setacciate con il lievito, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone.
    Lavorate fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Il vostro impasto è pronto per la cottura.

  2. Potrete scegliere come ho fatto io tanti mini stampini oppure uno unico.
    Versate l’impasto nello stampo per crostata furbo del diametro di 28 cm, ben imburrato ed infarinato poi infornate in forno preriscaldato, funzione statica a 180° per circa 20 minuti. Trascorso il tempo fate la prova stecchino (deve uscire perfettamente asciutto) prima di sfornare il dolce. Se utilizzate degli stampini piccoli i tempi si riducono a 12-15 minuti (fate comunque sempre la prova stecchino).
    Una volta tirato fuori dal forno fatelo raffreddare su una gratella.
    Nel frattempo preparate la crema al cioccolato bianco (per la ricetta clicca Crema pasticcera al cioccolato bianco ricetta facile e veloce)
    A questo punto versate la crema sulla torta e poi decoratela con lamponi e more o con i vostri frutti di bosco preferiti e spolverizzate di zucchero a velo. Conservate in frigo fino al momento di servire.

Note

In alternativa allo zucchero a velo potete lucidare la frutta spennellandola con poca marmellata o gelatina di albicocche sciolta in un pentolino con 1 cucchiaio di acqua e qualche goccia di succo di limone.
La torta si può conservare in frigorifero e si mantiene fino a 3 giorni. La base può anche essere preparata il giorno prima. Se non avete il frullatore ad immersione potete realizzarla anche con lo sbattitore a fruste elettriche cercando di fare comunque un movimento dal basso verso l’alto.
Per una versione GLUTEN FREE sostituite la farina 00 con pari peso di farina di riso.

Precedente Ricetta pasta bignè o pasta choux: tutti i trucchi Successivo Ricetta BESCIAMELLA facile e consigli per rimediare agli errori più comuni

Lascia un commento