Crea sito

CARCIOFI ripieni con CARNE

CARCIOFI ripieni con CARNE


CARCIOFI ripieni con CARNE
 
Il carciofo è in questo periodo l’indiscusso protagonista di tante ricette dal nord al sud d’Italia, tra le tante quella dei carciofi ripieni esiste in diverse varianti: quello alla romana con spezie e pan grattato, quello alla siciliana con le acciughe, e potrei andare avanti.

Nonostante il cavallo di battaglia della mia famiglia siano i carciofi ripieni senza carne preparati con la mitica ricetta della nonna Margherita (per la ricetta clicca qui CARCIOFI RIPIENI senza carne) quella che vi propongo oggi utilizza un ripieno di carne.

Una ricetta facile, a base di ingredienti semplici che prevede che i carciofi vengano sbollentati e poi farciti prima di essere messi in forno che vi permetterà di ottenere un piatto incredibilmente gustoso adatto sia come antipasto che come secondo.

Per realizzare questa preparazione l’ideale è scegliere il carciofo mammola, dalla forma tonda, adatta ad accogliere il ripieno, con poche se non privo di spine e con foglie molto carnose.

In fondo alla ricetta troverete delle varianti: la cottura in padella, i carciofi senza carne ma solo con verdure, oppure cotti nel sugo.

Provateli e vedrete che non solo stupirete i vostri ospiti ma che sarà un piatto perfino apprezzato dai bambini.

CARCIOFI ripieni con CARNE

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8carciofi
  • 300 gmanzo (macinato)
  • 1uovo (intero)
  • 50 gpangrattato
  • 100 mlbrodo vegetale
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.timo (fresco)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero (macinato)
  • Mezzolimone (per non far annerire carciofi)

per la copertura

  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 10 gpangrattato
  • 10 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)

Preparazione

pulitura carciofi

  1. Per prima cosa eleminate le foglie esterne, che sono le più dure, tagliate il gambo e le punte spinose delle foglie del carciofo.

    Man mano che li preparate, ponete i carciofi puliti in una ciotola con acqua fredda con succo di limone per evitare che anneriscano

  2. Dovendo farcire i carciofi non si devono tagliare a spicchi quindi l’unico modo per eliminare la barbetta interna è cercare di allargare le foglie il più possibile e scavare con un cucchiaino creando un “buco” all’interno, che poi sarà anche quello che riempiremo con la farcia.

preparazione ripieno

  1. Mettete in una ciotola la carne tritata insieme al formaggio grattugiato, all’uovo, al prezzemolo tritato insieme all’aglio ed al timo, regolate di sale e pepe e mescolate il tutto.

    Da ultimo unite il pangrattato e finite di amalgamare bene gli ingredienti.

pre cottura carciofi

  1. Fate bollire i carciofi in una pentola con acqua salata per almeno 10 minuti, poi scolateli e metteteli da parte a raffreddare.

    Una volta intiepiditi cominciate a farcirli mettendo all’incirca 2/3 cucchiaini di ripieno per ogni carciofo fino ad esaurimento degli ingredienti.

cottura carciofi farciti

  1. Mettete i carciofi ripieni in una pirofila leggermente unta e versate sopra il brodo vegetale.

    Spolverizzate sulla superficie del pan grattato ed un filo di olio.

  2. Cuocete in forno ventilato a 160 gradi per circa 15-20 minuti, terminate con 5 minuti di cottura sotto il grill in modo che si crei una leggera crosticina sulla superficie. 

    Sfornate e servite tiepidi.

VARIANTI

CARCIOFI RIPIENI SENZA CARNE

Nel caso in cui voleste preparare i carciofi senza carne potete seguire la ricetta tramandatami da mia nonna che trovate qui CARCIOFI RIPIENI senza carne oppure più semplicemente mescolate 50 g di parmigiano grattugiato con 1 uovo, prezzemolo ed aglio tritati, qualche foglia di maggiorana e 200 g di mollica di pane imbevuta nel latte e poi strizzata.

 CARCIOFI RIPIENI IN PADELLA

Se non avete voglia di accendere il forno dopo aver farcito i carciofi metteteli a testa in giù in una padella dove avrete messo a scaldare 2 cucchiai di olio. Versate nella padella 2 mestoli di brodo vegetale e cuoceteli con il coperchio per circa 30 minuti.

 CARCIOFI AL SUGO

Per una ricetta ancora più golosa mettete in una padella ad imbiondire con un cucchiaio di olio una cipolla, poi unite una confezione di polpa di pomodoro. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti. Una volta pronto il sugo mettete nella stessa padella i carciofi ripieni, coprite con il coperchio e proseguite la cottura per altri 30 minuti a fiamma bassa.

 

CONSERVAZIONE

Potete conservare i carciofi ripieni per 2 giorni al massimo in frigorifero coperti con la pellicola trasparente o in un contenitore ermetico. Potete congelarli sia da cotti che da crudi, solo se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

CONSIGLI

Se volete un gusto più deciso potete sostituire il parmigiano reggiano con del pecorino.

In questo caso non salate i carciofi in cottura, eventualmente una volta pronti se vi sembreranno all’assaggio non abbastanza salati siete sempre in tempo ad aggiungerlo.

Segui A Tavola con Tea su Instagram https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

Per consultare altre ricette torna alla home page cliccando qui https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.