Crea sito

Lasagne radicchio e stracchino

Le lasagne radicchio e stracchino sono davvero buonissime, senza besciamella e senza sugo di pomodoro ma con tanto morbido e gustoso stracchino e poi con il radicchio tardivo di Treviso sono davvero la fine del mondo.
Provatele seguendo con attenzione tutti i passaggi e vedrete che saranno la gioia di tutti a tavola sopratutto la domenica perché si sa, che domenica è senza lasagne?
Andiamo a scoprire subito dopo la foto come sempre cosa serve per preparare queste buonissime lasagne radicchio e stracchino.
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

lasagne radicchio e stracchino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le lasagne radicchio e stracchino

Per preparare la pasta all’uovo seguite la mia ricetta QUI
  • 4 cespiRadicchio (tardivo di Treviso )
  • 300 gStracchino
  • 150 gFormaggio fresco (Tipo Asiago o Caciotta )
  • 60 gGrana Padano (grattugiato )
  • 2 costeSedano
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 2 cucchiainiPrezzemolo (fresco tritato )

Preparazione delle lasagne radicchio e stracchino

  1. Per preparare le lasagne radicchio e stracchino per prima cosa preparate la pasta all’uovo seguendo la mia ricetta che trovate QUI.

    Se non avete tempo potete usare le lasagne secche già pronte.

  2. Nel frattempo che l’impasto riposa dedicatevi alla farcia delle lasagne radicchio e stracchino.

    Tagliate il sedano a tocchetti piccoli e il radicchio lavato e asciugato a pezzettoni eliminando la parte terminale con la radice.

  3. Rosolate le verdure in una capiente padella con del olio extra vergine di oliva fino che diventano tenere ma non disfatte. Condite con sale e prezzemolo fresco tritato e lasciate intiepidire.

  4. Nel frattempo grattugiate il formaggio grana e tagliate a tocchetti il formaggio fresco, potete usare Asiago o caciotta o ancora mozzarella se vi piace.

Formate le lasagne e cuocete

  1. Se avete fatto la pasta all’uovo in casa stendetela con il mattarello in una sfoglia sottile qualche millimetro e tagliate a losanghe larghe quanto la pirofila che intendete usare.

  2. Passatele velocemente in una pentola con acqua bollente, scolatele e poggiatele su un canovaccio pulito.

  3. Ora preriscaldate il forno a 200°, imburrate ed infarinate una pirofila da forno quindi sporcate il fondo con poco stracchino e un filo di olio evo, adagiate sopra la prima sfoglia di pasta.

  4. Cospargete con il radicchio, una manciata di formaggio grattugiato e dei mucchietti di stracchino distribuiti un po’ su tutta la superficie.

    Completate con qualche pezzetto di formaggio fresco e coprite con la seconda sfoglia.

  5. Finite le lasagne radicchio e stracchino con una sfoglia, qualche pezzettino di radicchio, abbondante formaggio grattugiato e qualche pezzetto di formaggio fresco.

  6. Infornate nel ripiano di mezzo del vostro forno per 30 minuti controllando che non si colori troppo in superficie.

    Se succede basta poggiare sopra le lasagne un foglio di carta stagnola e finire la cottura.

  7. Una volta pronte sfornatele, lasciatele riposare almeno 10 minuti prima di portare a tavola e..

    BUON APPETITO

Annatorte consiglia

Se vi piacciono le lasagne più sostanziose potete aggiungere anche del gorgonzola.

Se amate il sapore piccante ci sta bene un peperoncino tritato saltato in padella insieme al radicchio.

Conservazione

Le lasagne radicchio e stracchino si conservano in frigorifero per 3 giorni chiuse in un contenitore ermetico.

Potete congelare le lasagne per poi farle scongelare a temperatura ambiente prima di scaldarle in forno (anche in microonde).

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate ALTRE ricette di LASAGNE. Se invece volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.