Crea sito

Pasta all’uovo fatta in casa

Preparare la pasta all’uovo fatta in casa è un arte, io mi ricordo mia nonna ogni domenica mattina si alzava prestissimo per preparare la pasta, poi ci faceva i tortellini, i ravioli o le tagliatelle, oggi giorno tutti o quasi abbiamo la macchina per tirare la pasta, la “nonna papera”  allora il mio consiglio è di provarci a farla, ce chi mette tutta semola, chi mette metà semola e metà farina, ce chi aggiunge acqua e chi no, insomma, provateci e vedrete che bella soddisfazione!!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati, passate dalla mia PAGINA FACEBOOK cosi sarete sempre aggiornati !!

pasta all'uovo fatta in casa
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 200 g Semola di grano duro rimacinata
  • 200 g Farina 00
  • 4 Uova (grandi)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Preparare la pasta all’uovo fatta in casa non è affatto complicato, la potete preparare tutta con semola rimacinata se fate delle tagliatele o la sfoglia per la lasagna.

    La potete fare metà semola e metà farina se preparate i tortelli, cappelletti o qualsiasi altro formato di pasta ripiena.

    La potete fare con farina di farro, di segale, di grano duro, le varianti sono tante quanti sono i formati di pasta che potete creare in meno di 1 ora.

  2. Iniziate mescolando le due farina in una ciotola capiente, aggiungete il sale e l’olio quindi fate un buco al centro e aggiungete le uova, iniziate a mescolare prima con una forchetta.

    Quando inizia a diventare un composto più omogeneo, spolverate una spianatoia in legno oppure il vostro piano di lavoro in cucina con un po di semola e rovesciate il composto.

  3. Lavoratelo energicamente con le mani per amalgamare per bene, formate una bella palla liscia e compatta e avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

  4. Passati i 30 minuti tiratela fuori, stendetela dapprima con il mattarello a piccole porzioni per poi passare se la possedete alla macchina per tirare la pasta, altrimenti tiratela sempre col mattarello.

    Una volta che avete deciso che cosa preparare regolatevi di conseguenza per lo spessore che volete dare alla vostra pasta, se lasagna va tirata magari più fine che per le tagliatelle e cosi via.

  5. Ora non vi resta che decidere cosa cucinare con la vostra pasta all’uovo fatta in casa e sbizzarritevi, aspetto i vostri commenti, sono qui per darvi consiglio e suggerimenti ogni volta che ne sentite il bisogno e..

    BUON APPETITO

Note

La pasta all’uovo si può conservare dentro un sacchetto in frigorifero per 1 giorno senza ancora tirarla, una volta tirata la sfoglia, se per lasagne potete sovrapporle separandole con della carta forno e chiuse in un contenitore ermetico, i tortelli e ravioli invece vanno prima preparati e riempiti per poi conservarli anche congelati da crudi per cuocerli all’occorrenza da congelati, spero esservi stata di aiuto.

Se volete vedere altre mie ricette TORNA IN HOME 

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.