Crea sito

Canederli nel brodo Knodel del Alto Adige

I canederli nel brodo, piatto tipico di Bolzano e Trento, ottimo d’inverno con un buon brodo di carne fatto da noi, pochi e semplici ingredienti per una ricetta che ci scalda anche il cuore, provateli a fare seguendo la mia semplice ricetta subito dopo la foto come sempre,

Vi lascio qui la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia nuova ricetta basta lasciare un mi piace, grazie!!

canederli nel brodo
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Pane raffermo
  • 150 ml Latte
  • 2 Uova
  • 100 g Speck
  • 1 Cipolla
  • 40 g Farina
  • 2 pizzichi Noce moscata
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Burro
  • 3 pizzichi Sale e Pepe

Preparazione

  1. Per preparare i canederli nel brodo, ammollate il pane dentro una pirofila, fatto a pezzi grossolani con il latte e le uova sbattute per almeno 2 ore. Io in questa ricetta ho usato pane fatto in casa, con farina integrale, che da quel sapore in più al tutto, ma potete usare tranquillamente il pane che avete a disposizione, anche del giorno prima, cioè, non serve che sia davvero raffermo.

  2. Tritate lo speck e la cipolla e soffriggeteli in poco olio evo e burro, e lasciate raffreddare completamente.

  3. Mescolate ogni tanto il pane cosi si inzuppa per bene rivoltandolo dal basso verso l’alto.

  4. Quando cipolla e speck saranno freddi aggiungeteli al composto di pane e uova, condite con sale e pepe, erba cipollina e aggiungete la farina, inumiditevi le mani e formate i canederli piuttosto grandi.

    Devono avere almeno 5 cm di circonferenza quindi passateli ancora in pochissima farina e fateli riposare mentre portate a bollore il brodo di carne. Qui la mia ricetta.

  5. Quando il brodo bolle, abbassate la fiamma e cuocete i canederli per almeno 10 minuti, devono venire a galla, serviteli caldissimi con del brodo in fondine meglio se di terracotta.

  6. Se riuscite a farli il giorno prima, passateli nella farina, e metteteli in frigo, coperti con della pellicola fino al giorno dopo, assorbono ancora più i sapori e il pane resta più morbido, allora necessita di meno tempo di cottura, ma comunque potete farli e cuocerli il giorno stesso.

  7. Soddisfazione garantita per tutti, anche i bambini mangeranno i vostri canederli nel brodo senza fiatare, rimanendo belli carichi,  E..

    BUON APPETITO

Consiglio

Preparate i canederli nel brodo il giorno prima e teneteli in frigo, assorbiranno molto meglio tutti i sapori.

Potete preparare i canederli nel brodo con il pane che più vi piace.

Potete congelare i canederli nel brodo sia da crudi che da cotti.

QUI e anche QUI trovate altre RICETTE con il PANE RAFFERMO.

Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.