Verza stufata al microonde

Oggi…. verza stufata al microonde, il cavolo verza è indubbiamente di stagione e lo conosciamo tutti, di un bel verde scuro esternamente con foglie però più dure, più tenero e bianco all’interno, questa parte infatti viene utilizzata anche da mangiare cruda e condita, lo si può aggiungere in zuppe, minestre di verdure, le foglie esterne proprio perché più dure possono essere utilizzate per cucinare, da noi, i famosi verzolini, fagottini ripieni di gustosi e svariati ingredienti. Qui oggi vi presento la verza stufata al microonde, facilissima e velocissima da fare. Se preferite, al posto delle olive, potete insaporire la verza stufata al microonde con del pomodoro.

verza stufata al microonde

 

 

Verza stufata al microonde

INGREDIENTI

1 piccolo cavolo_verza

( nel mio caso 1/2 verza, lavata pulita dalle foglie esterne di copertura più dure e a volte rovinate, scegliete quelle più rugose per me sono le migliori, tagliate a listarelle )

una decina di olivette ( verdi nere o anche miste, a preferenza )

1 piccola cipolla, pelata lavata ed affettata

mezzo bicchiere di vino bianco

1 goccio di aceto di mele ( più delicato ) o di vino bianco

1 cucchiaio d’olio ( per il condimento regolatevi a seconda dei vostri gusti )

PROCEDIMENTO

In una pirofila da microonde disporre la cipolla affettata con l’olio e la verza, aggiungere un pezzetto di dado vegetale sbriciolato, preparato in casa, e far cuocere coperto alla massima potenza per circa sei minuti

Rigirare la verza, aggiungere l’aceto ed il vino, unire le olive, aggiustare di sale se non usate il dado ma non esagerate_ ricordate che ci sono le olive_ mescolare e fare andare ancora per circa sei minuti

Ricordarsi sempre che, in queste preparazioni, si deve andare un po’ ad occhio, come dico in generale

Molto dipende dal tipo di verdura, dal peso, da come sono tagliate, comunque sia cercate sempre di fare pezzi più o meno uguali, così cuoceranno tutti in modo più uniforme.

La vostra verza sarà pronta quando vi entrerà facilmente la forchetta.

Precedente Pasticcio di lasagne al microonde Successivo Tagliatelle al Ragù

Lascia un commento