Sogliole allo Champagne e verdure

Sogliole allo Champagne e verdure  per il pesce ho scelto  i filetti surgelati,

lo stesso ho fatto per le verdure, verdure grigliate surgelate.

Oggi, domenica, si doveva uscire a pranzo poi all’ultimo c’è stato un cambio di programma, e qualcuno giustamente ad una certa ora

reclamava qualcosa di pronto sul tavolo

Non mi faccio mai prendere dal panico, anche perchè il frigo ha sempre quel tanto di scorta necessaria per potere improvvisare qualcosa in fretta ed in furia.

Inutile dire che in un’oretta circa non è che si possa preparare qualcosa di particolarmente impegnativo, ma questo piatto semplice

leggero nutriente e completo non ha nulla da invidiare ad altri più complicati.

Quelle che uso spesso e mi trovo di scorta nel congelatore, sono dei delicati filetti  della Findus, per le verdure surgelate quelle della Bonduelle che devo dire non avevo ancora provato e che ho trovato davvero deliziose.

Una bella abbinata, sicuramente, ma andiamo alla ricetta.che potrà diventare, per la sua raffinatezza, anche un secondo di pesce per una serata particolare.

Sogliole allo Champagne e verdure
Sogliole allo Champagne e verdure

Sogliole allo Champagne e verdure

INGREDIENTI

per circa 400 grammi di sogliole surgelate

farina quanto basta

aglio e prezzemolo surgelato

1 bicchierino di Champagne brut

1 grosso pomodoro maturo, lavato e a pezzettini

olio extra vergine d’oliva

sale

540 grammi di verdure grigliate surgelate della Bonduelle

(melanzane zucchine grigliate con pomodoro e carote, grigliati senza condimenti, quindi un contorno ricco )

 

PROCEDIMENTO

  • Sgelare al microonde, con l’apposita funzione, i vostri filetti, passarli sotto l’acqua fredda e metterli a marinare con un goccio di aceto di mele, poco olio ed un pizzico di sale ( vi sarete accorti che è l’unico aceto che uso, è un aceto dal sapore delicato e meno aggressivo, salutare per il fegato )
  • Passare velocemente sotto l’acqua, asciugare con carta da cucina ad uno ad uno, infarinarli, ed adagiarli su di una teglia o leccarda da forno leggermente unta.
  • Bagnateli con lo Champagne , aggiungete il pomodoro ed una bella spruzzata di aglio prezzemolo ed un pizzico di sale.
  • Infornare a 200°per circa dieci minuri rigirandoli magari dopo i primi cinque minuti
  • Servire caldi accompagnati dalle verdurine che avrete cotto al microonde, in un contenitore adatto senza coperchio, alla massima potenza per una decina di minuti, salate edoliate poi a piacere

 

Precedente Miele più di un dolcificante Successivo Biscotti con miele al pistacchio

Lascia un commento