Riso con pomodoro e cannellini

Riso con pomodoro e cannellini, altro risotto, adoro questo tipo di primo piatto, sono sincera non mi stanca mai.

Questo che vi presento oggi è semplicissimo, delicato e gustoso al tempo stesso.

Pochi ingredienti che, messi assieme, conferiscono a questo primo colore gusto e leggerezza.

E’ quel tipo di preparazione che piacerà sicuramente anche ai più piccoli, con l’aggiunta di formaggio, filante all’interno, può essere un piatto unico.

Se si ha la fortuna di trovare dei buoni pomodori, maturi e sodi allo stesso tempo, il successo del piatto è assicurato.

Il pomodoro infatti è alla base di tutto, per renderlo più sostanzioso lo si potrebbe allungare con un leggero brodo di carne anche se io vedo bene un brodo vegetale.

Un modo velocissimo per ( direi molto personale ) per avere un brodo vegetale giusto per fare cuocere il riso, senza usare il dado vegetale?

Allora, mettere a freddo ( per un litro d’acqua ) 2 carote, 2 cipolle ed un gambo di sedano, puliti e lavati, quando inizia a bollire salare e portare quasi a cottura,

filtrate il brodo ottenuto e tenete da parte le verdure che se vorrete potrete aggiungere alle vostre preparazioni.

Oggi andavo di fretta, per cui ho fatto diversamente, ma il risultato alla fine è poi uguale.

Riso con pomodoro e cannellini

Riso con pomodoro e cannellini
Riso con pomodoro e cannellini

INGREDIENTI

( per 4 persone )

320 grammi circa di riso, per risotti

4 o 5 pomodori, lavati e tagliati a piccoli pezzi

2 cucchiai di misto verdura surgelato ( sedano, carota, cipolla )

1/2 bicchiere di vino bianco

2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

una puntina di dado vegetale

200 grammi di fagiolini cannellini, in scatola, scolati e sciacquati dal loro liquido di conservazione

formaggio grattugiato, o tipo fontina, bel paese, ….a tocchetti e a piacere.

prezzemolo

PROCEDIMENTO

  • In una casseruola antiaderente, fare tostare nell’olio il misto verdura cercando di non farlo attaccare, allungando se necessario con un po’ d’acqua
  • unire il dado sbriciolato, e fare insaporire il tutto, unire il riso, mescolare e sfumare con il vino
  • unire il pomodoro, mescolare e continuare la cottura con acqua sempre calda ( se non avete il brodo bollente, aggiustando di sale se necessario
  • da ultimo aggiungere i cannellini, mescolare il tutto e spegnere
  • aggiungere il formaggio, se avete scelto di metterlo,  e decorate con prezzemolo tritato, anche surgelato

Precedente Crocchette di broccoli al forno Successivo Crocchette di polenta e carote

Lascia un commento