Crea sito

Pasta pesto al basilico ed anacardi

Pasta pesto al basilico ed anacardi in questo caso farfalle integrali con pesto al basilico ed anacardi.

Due paroline è doveroso spenderle sugli anacardi.

Aiutano contro l’ osteoporosi, la fragilità vascolare, colesterolo alto, proteggono gli occhi, prevengono la degenerazione maculare tipica dell’età  avanzata, aiutano a tenere lontano il diabete.

Contengono meno grassi rispetto alla frutta secca in genere, e grassi insaturi per di più veri alleati del cuore

Per il pesto non può mancare ovviamente il basilico, la preparazione è tutta a freddo e, a questo proposito, dovremo osservare alcuni accorgimenti ( vedi sale grosso ) perchè nella preparazione non si ossidi ed annerisca.

L’aglio, se non lo sopportate, potete anche ometterlo ma non è la stessa cosa.

Pasta pesto al basilico ed anacardi
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Basilico 2 mazzetti
  • Grana padano grattuggiato 50 g
  • Pecorino 30 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Anacardi 40 g
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Sale grosso q.b.
  • Farfalle Integrali 160 g

Preparazione

  1. Pasta pesto al basilico ed anacardi

    Lavare, asciugare, e separare le foglioline del basilico dai gambi

  2. Frullarle con il sale ( un po meno di mezzo cucchiaio ) ed un mezzo cucchiaio d’olio il basilico

  3. Aggiungere gli anacardi, olio in modo di avere una bella consistenza cremosa, frullando a più riprese proprio per non annerire il basilico.

  4. Da ultimo, aggiungere grana e pecorino. Altra frullatina e terminare coprendo con un velo d’olio.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.