Pandoro Chantilly e mascarpone

Il pandoro Chantilly e mascarpone è il dolce di Befana, perché l’ho chiamato così? in fin dei conti voi direte è solo un pandoro farcito, tra l’altro semplicissimo ma aggiungerei squisito, fine e delicato. Non so da voi ma qualche golosone di casa pandoro e panettone non lo gradisce nella sua semplicità, lo adora invece farcito, ecco nascere il pandoro Chantilly e mascarpone ( una crema delicatissima ) che dà valore aggiunto e delicatezza appunto alla pur sempre squisita crema al mascarpone. Sarà un’ottima idea dolce questo pandoro ( o anche panettone ) per Befana, ad esempio , se come me ne avrete ancora da smaltire ! Ieri l’ho improvvisato, avendo già le creme pronte, all’arrivo di piccoli ospiti inaspettati  che si sono divertiti ad aiutarmi ( si fa per dire) nel prepararlo ma soprattutto a gustarlo!

 

Pandoro Chantilly e mascarpone

pandoro chantilly e mascarpone

 

INGREDIENTI

Crema mascarpone

250 grammi di mascarpone, fuori frigo

3 uova

3 cucchiai abbondanti di zucchero

Per la crema Chantilly

250 grammi di panna

50 grammi di zucchero a velo

( per 500 di panna 100 di zucchero, e così via )

1/2 bustina di vanillina, o aroma alla vaniglia

 

Liquido a piacere per inumidire leggermente le fette, succo caffè liquore….

 

PROCEDIMENTO

(1 ) CREMA MASCARPONE

1) separare i rossi dagli albumi

2) montare i rossi con lo zucchero, il composto deve diventare chiarissimo non si deve sentire la granulosità dello zucchero

3) montare a neve ben soda gli albumi

4) in una ciotola riunire in questo ordine:

il mascarpone e lavorarlo con i rossi montati con lo zucchero, da ultimo aggiungere gli albumi a neve, molto delicatamente

( 2) CREMA CHANTILLY

Tenere la panna da montare in frigo per tutta la notte, versarla con l’aroma ( se non avete l’apposito utensile ) in un contenitore alto e stretto e montarla, appena la panna sarà montata, sempre sbattendo, aggiungete gradatamente lo zucchero a velo

Tagliare il pandoro orizzontalmente, avrete così la base la parte centrale in 4 parti o più ( dipende dalla grandezza del pandoro o panettone che avete ) e la parte superiore

Unire le due creme ottenute

Inumidire leggermente ogni strato, ricoprire con la crema, e adagiarli sfalcati uno sopra l’altro, da ultimo la cupola cospargere il tutto con zucchero a velo.

Porre a riposare al freddo o in frigo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.