Bastoncini di merluzzo fatti in casa

Bastoncini di merluzzo fatti in casa e già ho provato a farli io, di una semplicità estrema sia che usiate il merluzzo fresco che quello surgelato.

Il pesce che ho usato oggi per questa preparazione e della Findus, una confezione da 300 grammi che, ovviamente, una volta scongelata con l’apposita funzione al microonde diminuirà leggermente di peso.

Questi filetti sono pescati nell’Atlantico, sfilettati ancora freschi, surgelati entro tre ore, bianchi, teneri, polposi, sono ricchi di proteine, a basso contenuto di grassi, fonte di fosforo e con tantissime altre proprietà che ne fanno un alimento essenziale ed equilibrato per la nostra alimentazione.

Come sappiamo, si possono preparare nei più svariati modi, lessati, in padella, al forno e perfino al microonde.

Ma così non li avevo mai preparati.

Chi non conosce i famosi bastoncini del capitan Findus? i bambini specialmente, ma anche i grandi ne vanno matti, ed almeno una volta li avrete certamente cucinati, pronti e gustosi anche non fritti ma al forno e cotti in soli 10 minuti

Senza nulla loro togliere, mi sono voluta cimentare a prepararli, certo come aspetto non sono proprio uguali, se lo fossero sarebbero la stessa cosa, il manufatto nella sua irregolarità si deve vedere.

Nell’impasto ho aggiunto un uovo, ma potete anche ometterlo, così comunque sono risultati morbidissimi, una valida soluzione per invogliare i più piccoli al pesce, fritti ( certamente più gustosi ) al forno ( certamente più salutari )

Bastoncini di merluzzo fatti in casa
Bastoncini di merluzzo fatti in casa

Bastoncini di merluzzo fatti in casa

Per 4 persone

500 grammi circa di filetti di merluzzo

( in questo caso un paio di confezioni )

50 grammi di farina bianca

2 uova ( più uno se decidete di metterlo anche nell’impasto )

150 grammi di pane grattugiato

sale

olio per frittura ( se decidete di friggerli )

prezzemolo tritato, a piacere

PROCEDIMENRO

  1. Una volta sgelati, lavate i filetti e sminuzzateli ( se fresco, lavarlo asciugarlo pulirlo e togliere le eventuali spine )
  2. poneteli nel mixer con un po’ di farina, sale e l’uovo, se decidete di metterlo e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo
  3. Con le mani inumidite formare dei bastoncini, passarli prima nella restante farina, quindi nell’uovo sbattuto ed infinite nel pangrattato aromatizzato se volete con prezzemolo tritato ( io non l’ho messo )
  4. Se volete potete ripetere l’operazione
  5. Friggere in olio caldo fino alla doratua,sgocciolari e disponeteli a fare perdere l’olio in più su carta da cucina

Li fate al Forno? 

Disponeteli su carta da forno a 180° per 20 minuti circa, regolarsi comunque con la resa del proprio forno.

Servire con patate od insalata di stagione

Precedente Biscotti cocco e philadelphia Successivo Spaghetti sgombro e pomodori agrodolci

Lascia un commento