Biscotti cocco e philadelphia

Biscotti cocco e philadelphia resi morbidi sofficissimi dalla presenza del formaggio cremoso philadelphia.

Non lo avete mai provato questo delizioso formaggio nella pasticceria? io più volte, nella preparazione di torte fredde ad esempio, ed oggi in questi deliziosi e velocissimi biscotti.

E’ un formaggio cremoso, spalmabile, la versione più leggera è dovuta alla minore quantità di panna presente

Lo sapevate che da noi compare nel 1971? ed ora lo troviamo nelle più svariate forme e confezioni, da utilizzare specie nelle preparazioni salate, quella al salmone, al prosciutto, alle olive, alle erbette,  al tonno, ottime per farcire tartine, o un bel panettone gastronomico.

E’ un latticino ( contiene lattosio ) non propriamente ipocalorico, equivale quasi in apporto calorico alla mozzarella,  crescenza-

E’ controindicato a chi è fortemente intollerante al lattosio, ha una buona percentuale di grassi, non propriamente adatto a chi soffre di colesterolo alto.

La farina di cocco deriva dalla macinatura della polpa essicata di noce di cocco, che è il frutto della palma tropicale, è ricca di lipidi e povera d’acqua, particolarmente energetica,  non indicata per chi ha problemi di colesterolo, ricca di fibra di potassio e ferro.

In commercio è presente il rapè per decorazioni e coperture e lo sfarinato fine adatto ad impasti.

Biscotti cocco e philadelphia
Biscotti cocco e philadelphia

Biscotti cocco e philadelphia

INGREDIENTI

per 16 porzioni

320 grammi di farina di cocco

80 grammi di farina

300 grammi di zucchero

4 uova

160 grammi di pgiladelphia

PROCEDIMENTO

Mescolare le due farine, aggiungere lo zucchero, le uova, ed il formaggio philadelphia, mescolare per bene, stendere con il cucchiaio dei ciuffetti d’impasto su di una leccarda ricoperta da carta da forno, cuocere in forno a 180° per circa dieci minuti, controllare comunque sempre conil proprio forno, saranno pronti quando saranno coloriti in superficie e si staccheranno facilmente dal fondo.

Gustosissimi anche se indubbiamente un po’ calorici, ma velocissimi da preparare, ottimi da offrire per una merenda o da sbocconcellare per un goloso fuoripasto, basta non eccedere!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.