Risotto ai funghi porcini il segreto per renderlo cremoso

Il risotto ai funghi porcini è un classico primo piatto tradizionale dal gustoso e aromatico sapore dovuto alla presenza del re dei funghi: il porcino
Venite a scoprire come renderlo cremoso, profumato e buonissimo!
Scoprite anche la ricetta del risotto cremosissimo ai gamberi

risotto ai funghi porcini
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura16 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gRiso Carnaroli
  • 200 gFunghi porcini
  • 30 mlVino bianco secco
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 20 gBurro (freddissimo, mettere in freezer almeno 1 oretta)
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Pepe (facoltativo)

Brodo per la cottura

  • 10 gSale grosso
  • 1.5 lAcqua
  • q.b.carote, sedano, cipolla e porcini secchi

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti
  • Padella
  • Cucchiaio di legno

Preparazione del risotto ai funghi porcini

  1. risotto ai funghi porcini

    Pulite con un panno umido i funghi porcini togliendo la terra alla base del gambo, staccando le cappelle dai gambi e strofinandoli delicatamente.

  2. Una volta puliti i funghi porcini, affettate sia le cappelle che i gambi. Volendo potete mettere da parte la sola testa del fungo tagliata a lamelle per poi decorare il piatto.

  3. Iniziamo la preparazione del brodo vegetale facendo bollire le verdure e porcini secchi (a piacere) almeno per almeno 30 minuti.

  4. Lavate e asciugate un mazzetto di prezzemolo e poi sminuzziatelo. Prendete una ciotola dove aggiungerete olio extravergine di oliva, sale e pepe ed aggiungete il prezzemolo.

  5. In un ampio tegame mettete a scaldare filo d’olio ed uno spicchio d’aglio privato dell’anima, aggiungete la dadolata di funghi.

    Fate tostare 1 minuto poi rosolate bagnando col brodo vegetale. Pepate e salate poco e poi tenere da parte.

  6. Fate scaldare a fiamma alta un’altra casseruola e fate tostare il riso a secco, saltandolo e sgranandolo.

  7. Sfumate col vino bianco (sempre a fiamma alta) e fate evaporare la parte alcolica.

  8. Bagnate il riso col brodo, a fiamma media ed aggiungendo il brodo poco alla volta. Cuocere quindi per circa 16 minuti. Cercate di girare il riso il più possibile in modo che l’amido fuoriesca e il risultato sarà più cremoso. A 5 minuti dalla fine aggiungere i porcini rosolati messi da parte.

  9. Fuori dal fuoco mantecate col burro freddo, col parmigiano e fate riposare 2 minuti col coperchio; togliete il coperchio, mantecate di nuovo aggiungendo se necessario ancora un pochino di brodo sempre caldo. Muovete la casseruola avanti ed indietro in modo da ottenere un movimento del risotto come un’onda .

  10. Impiattate battendo poi con il palmo della mano sotto il piatto per farlo stendere in modo più uniforme, e poi cospargete con prezzemolo e qualche goccia di olio aromatizzato del prezzemolo.

Consumo

Servite subito il risotto ai funghi porcini ben caldo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.