Pasta morta senza lievitazione dal gusto neutro

La pasta morta, chiamata così perchè non ha lievitazione, è ideale per ricette sia dolci che salate.
Si prepara in cinque minuti, ha un gusto neutro e rimane più croccante.
Insomma è molto versatile e quindi potrete sbizzarrirvi in tante preparazioni.
Con questa ricetta potete realizzare anche la sfogliata rucola e speck. La ricetta la trovate qui.

pasta morta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 1 pizzicosale
  • 1 bicchiereacqua (bicchiere di plastica)
  • Mezzo bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 1/4 bicchierelatte

Preparazione della pasta morta

  1. Mettete nella planetaria, o sul piano di lavoro, tutti gli ingredienti.

    Sciogliete il sale nell’acqua: l’accorgimento è utile per evitare che la pasta presenti macchie bianche in superficie.

  2. pasta morta

    Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  3. La pasta morta è pronta per le vostre ricette!

  4. Perfetta per torte salate, strudel o snack vari.

  5. La pasta morta si conserva in frigo per 2-3 giorni oppure potete avvolgerla su pellicola trasparente e metterla nel congelatore.

Consiglio di Adriana

Prima della cottura potete spennellare con latte o uovo per rendere la vostra preparazione più dorata.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.