Graffe napoletane da pasticceria ricetta originale

Graffe napoletane da pasticceria

Dopo aver realizzato le graffe con i fiocchi di patate, quelle con yogurt e miele, e quelle soffici senza patate oggi sono felicissima di proporvi una ricetta che cercavo da molto tempo: le vere graffe napoletane da pasticceria. Io adoro le graffe soprattutto quelle da pasticceria e grazie al pasticciere Gianluca Scotto sono riuscita a prepararle in casa……..il risultato? Provate e poi mi risponderete.

graffe napoletane da pasticceria
  • Preparazione: 20+ lievitazione Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 20
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Farina 00 (oppure metà 00 e metà manitoba)
  • 20 g Sale
  • 50 g Zucchero
  • 500 g Acqua (o latte oppure metà e metà)
  • 50 g Lievito di birra fresco
  • 100 g Strutto (o burro)
  • 2 Uova

Preparazione

  1. graffe napoletane da pasticceria

    Sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua, unire la farina e iniziare l’impasto. Miscelare il sale con le uova, aggiungerli gradatamente all’impasto.

  2. Quindi incorporare il burro, la pasta deve risultare tenera e asciutta, lasciare lievitare un ora, lavorarla piuttosto giovane, ossia non lasciarla lievitare più del dovuto. A questo punto realizzate dei filoncini lunghi 20-25 cm. e di un paio di cm. di diametro.

  3. Chiudete la pasta in ciambelle. Disporre su teglia e lasciare lievitare per massimo trenta minuti. Le dimensioni delle graffe napoletane da pasticceria le potete aumentare o diminuire a vostro piacere….io preferisco quelle belle classiche ciocciottelle come nel bar!

  4. Friggerle in olio bollente.

    Durante la cottura, capovolgerle due o tre volte in modo da ottenere una cottura regolare.

  5. Lasciare leggermente intiepidire e poi passarle nello zucchero semolato e servirle.

    Ecco pronte le vostre graffe napoletane da pasticceria………..non vi resta altro che gustarle in tutta la loro sofficità e gusto.

    Volendo nell’impasto potete aggiungere anche qualche aroma…limone, arancia, limoncello etc..

Seguimi sui social

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Il mondo di Adry per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

11 Risposte a “Graffe napoletane da pasticceria ricetta originale”

  1. Buonasera, per caso sono arrivata qui cercando la ricetta delle graffe. Volevo chiedere una cosa….ma 50 gr di lievito non sono troppi?

    1. E’ possibile ridurlo allungando i tempi di lievitazione e soprattutto molto dipende dalla temperatura che c’è in casa.

  2. Le ho fatte , OTTIME. Posso congelare una parte dell’impasto in modo da usarlo in più volte ? E se si dopo la prima o la seconda lievitazione ? Grazie.

    1. Si puoi congelare l’impasto. fai le forme e congeli. quando ti occorrono fai fare la seconda lievitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.