Crostata di ricotta siciliana

Crostata di ricotta siciliana, una vera delizia adatta per qualsiasi momento della giornata.
Ricotta di pecora, zucchero e gocce di cioccolato su uno strato di morbida frolla: semplice, veloce e super golosa!
La frolla che utilizzo in questa ricetta è aromatizzata al limone, ma potrete anche usare la buccia di un’arancia.
Va servita fredda, meglio se la lasciata riposare qualche ora in frigo, dopo averla raffreddata, coperta con della carta stagnola.
Se non vi piacciono i dolci tipici del periodo pasquale, come la pastiera napoletana o la colomba, questa Crostata di ricotta siciliana, rappresenta un ottima alternativa.
Vi ricordo che Adatta la ricetta è anche sui social Facebook  Pinterest, twitter e instagram.
Esiste anche il Gruppo di Adatta la ricetta per restare sempre aggiornato sulle mie ricette.
Vi auguro una buona giornata e vi aspetto alla prossima ricetta.  

crostata di ricotta siciliana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 300 gFarina
  • 100 gZucchero
  • 120 gBurro
  • 1Uova
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1Scorza di limone (bio)
  • 1 bustinaVanillina

Per il ripieno

  • 500 gRicotta di pecora
  • 150 gZucchero
  • 100 gGocce di cioccolato fondente

Per la decorazione

  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

Per la frolla

  1. Mettiamo su una spianatoia la farina a fontana mescolata con il lievito e al centro lo zucchero, il burro morbido tagliato a pezzetti e l’uovo. Con le mani cerchiamo di schiacciare i pezzetti di burro e lavoriamo con l’uovo e lo zucchero, come a voler formare una crema. Successivamente incorporiamo un po’ di farina alla volta. Questa procedura deve essere abbastanza veloce in quanto il panetto non va lavorato troppo. Quando l’impasto avrà assorbito tutta la farina e sarà compatto avvolgiamolo in una pellicola e lasciamolo in frigo per circa 30 min. Trascorso il tempo di riposo stendiamo una parte dell’impasto con un matterello e rivestiamo uno stampo da 20 cm Ricordiamoci di tenerne un pò da parte per le strisce. Mettiamo da parte.

Per la crostata

  1. Mescolare tutti gli ingredienti del ripieno. Stendiamola nella teglia rivestita di pasta frolla e livelliamola. Formiamo con la pasta frolla avanzata le strice, disponiamole sul ripieno e mettiamo in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

  2. Lasciamo raffreddare e riposare. Mettiamo in frigo per un’ora prima di servire e decoriamo con zucchero a velo.

Conservazione

Potete conservare la crostata di ricotta siciliana in frigo per due giorni.

Il giorno dopo una notte in frigo è ancora più buona!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.