Linguine astice, cicale e gamberetti

Share:
Condividi

Vi presento il primo piatto del cenone del 31 un bel piatto di linguine astice, cicale e gamberetti, il sughetto una vera delizia!Un primo piatto anche per i celiaci, utilizzare l’apposita pasta senza glutine con il marchio della spiga sbarrata.

Buongiorno! come va? Io ancora stordita da questi giorni!Dovrei prendere una pausa dai fornelli! Va beh e come si fa!

Allora, ho preparato il sugo che doveva essere per 4 persone, cioè per 4 persone, tranne me e la piccola, il bello è che mi hanno fatto calare 800 grammi di pasta! Il sugo è stato talmente buono che la pasta è sparita tutta tranne la forchettata che avevo messo da parte per le foto! e meno male!

Il segreto di un buon piatto di mare sta nella freschezza dei pesci usati, io non uso mai vino bianco se il pesce è fresco, solo pesce, pomodori olio e aglio, niente più! e ovviamente dei buoni pomodorini e rigorosamente in barattolo specie in questo periodo.

Dunque pesce fresco tranne per i piccoli gamberetti quelli sgusciati e precotti ma vanno bene senza vino bianco, un bel sughetto fatto bene, una padella dai bordi alti e molto capiente, io ho usato quella dei ristoranti bella grande, fiamma medio alta e il gioco è fatto!

 Linguine astice, cicale e gamberetti

Per la ricetta pomodorini Mutti

Olio Bitetti
Con questa ricetta partecipo la contest di Liana e Daniela

ricette-natale

Linguine astice, cicale e gamberetti arte in cucina

 


Linguine astice, cicale e gamberetti
 
Vickyart: 
Tipo di ricetta: Main
Cucina: Italian
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
linguine astice cicale e gamberetti, primo piatto di mare, facile e saporito
Ingredienti
  • 400 grammi di linguine (senza glutine per i celiaci, controllare il marchio glutenfree)
  • 1 astice
  • ½ chilo di cicale
  • 300 grammi di gamberetti sgusciati
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 barattoli di pomodorini
  • olio
  • sale
Procedimento
  1. Pulire l’astice e le cicale, spaccarle con le forbici a metà tranne la testa per le cicale, mentre per l’astice anche la testa ma senza dividerla completamente a metà.
  2. Tagliate qualche cicala a pezzi e l’astice a pezzi tranne la testa, spaccate un po’ le chele inmodo che durante la cotura la polpa fuoriesce e insaprisce il sughetto.
  3. In una padella bella capiente versate abbondante olio e aglio in camicia e lasciate cuocere per un po’.
  4. Versate ora i pomodorini e lasciate cuocere a fiamma viva.
  5. Se necessario aggiungete acqua utilizzando il barattolo di pomodoro che avete aperto così lo ripulite dal sugo che è rimasto all’interno.
  6. Appena il pomodoro comincia a cuocere circa 10 minuti mettete l’astice, le cicale e i gamberetti e lasciate cuocere per circa 15 minuti, a pochi minuti dal termine aggiungete il sale, non prima.
  7. Scolate la pasta 5 minuti prima e versatela nella padella dopo aver spostato su di un lato le cicale e l’astice, potete anche torglierli se non andate bene e rimestatela per bene tenendo il fuoco acceso.
  8. Impiattate, aggiungete qualche cicala, pezzi di astice e una spolveratina di prezzemolo.
  9. Bon appétit..

 
Share:
Condividi
Vota questa ricetta:
Linguine astice, cicale e gamberetti
  • 4.00 / 55

17 thoughts on “Linguine astice, cicale e gamberetti

  1. Un primo per chiudere in bellezza l’anno vecchio :DD..che goduria!!Noi spaghetti con vongole e cozze..niente di che rispetto al tuo..vi sarete rallegriati hihihhhi buonoooooo

    concordo con te sul vino bianco..:D

  2. Che piatto Vicky…mamma mia che golosità…ops gli occhi si sono incollati a ventosa nello schermo…..sei un vero mito!!! Grazie di esserci Vicky…un’abbraccio!!

  3. Che spettacolo!!!
    Se solo trovassi del pesce fresco…..

    Buona continuazione, e buone ricette per il 2012

  4. Vicky!!!??? Che meraviglia questo piatto… mi ci butterei a capofitto anche adesso che ho finito da poco di cenare….!!!
    Buon anno, tesoro!!!
    Franci

    • ho usato i precotti quelli non si smuovono neanche di una virgola :D in effetti se vedi dalle foto sono belli intatti, se avessi usato i freschi allora si, pochi minuti prima di versare la pasta.

  5. 800 gr di pasta??? Già lo sapevano eh che non sarebbe stata buona ;)) Non mangio pesce ma questo è uno dei piatti classici che non può mancare al cenone, complimenti per l’ottima presentazione!!! Spero tu abbia iniziato al massimo l’anno nuovo e ancora tanti auguri *-* Baci baci cara!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>