Burger buns alla curcuma – Panini alla curcuma

Adoro panificare e con il lievito madre, siamo davvero su un’altro pianeta! Purtroppo essendo fuori casa tutto il giorno a volte mi è difficile farlo, quindi mi riduco sempre nel weekend a rinfrescare il lievito e ad avere poi mille ciotole di impasti diversi a lievitare! Questa volta però non potevo aspettare, dovevo assolutamente provare a fare questi morbidi panini per poi farcirli con un bell’hamburger di pesce (come vedremo più avanti…). Impastando ad orari improbabili, ma quando hai con te la passione, la stanchezza non ha scampo! E quindi eccoli qui, gialli come il sole, leggeri come una nuvola, spariscono alla velocità della luce: sono i miei Burger buns alla curcuma!

1

Ingredienti per 3 panini

Farina 0 170 gr

Burro 10 gr

Acqua tiepida 65 ml

Zucchero 20 gr

Licoli 50 gr

Sale mezzo cucchiaino

Curcuma 1 cucchiaino

Pepe nero q.b. (abbinare sempre pepe nero alla curcuma in modo da rendere le proprietà della curcuma maggiormente assimilabili)

Uovo 1 sbattuto (metà per l’impasto e conservare l’altra metà per la copertura)

Semi di sesamo q.b.

Semi di papavero q.b.

Semi di zucca q.b.


In una ciotola capiente, sciogliere il lievito madre in acqua tiepida (con Bimby 1 min. Vel. 2 37°).

Aggiungere tutti gli altri ingredienti per l’impasto e impastare per 10 minuti, fino a quando avremo ottenuto un composto bello liscio (con Bimby Vel Spiga per 4 minuti). Sistemare l’impasto in una ciotola leggermente unta di olio, coprire con la pellicola e mettere in frigo per 8 ore (per me tutta la notte). Al mattino, togliere dal frigo e far acclimatare (circa 2 ore). Tagliare quindi il panetto in 3 pezzi e con ciascun pezzo formare una pallina di circa 8 cm di diametro e 2 di altezza. Sistemare le palline su una teglia ricoperta di carta forno e far lievitare ancora per circa 8/10 ore nel forno spento.

Trascorso questo tempo, togliere i panini lievitati dal forno e preriscaldarlo a 200° (io ho usato la pietra refrattaria).

Spennellare i panini con l’uovo sbattuto rimasto, aggiungere i vari semi e infornare per 12/15 minuti, fino a doratura. I vostri panini sono così pronti per essere farciti in svariati modi e gustati ancora tiepidi!

3

(Visited 338 times, 1 visits today)
Precedente Panna cotta salata al parmigiano con miele di castagno Successivo Vellutata di cavolo cappuccio viola